Sabato 25 Novembre, 10:49
Utenti online: 2545

A Skipass di Modena 4 giorni di presentazioni per la Federazione Sport Invernali

A Skipass di Modena 4 giorni di presentazioni per la Federazione Sport Invernali

Quattro giorni di eventi, premiazioni, presentazioni e meeting quelli in programma per la Fisi, la Federazione italiana sport invernali, che come ogni anno sceglie Skipass per dare il via alla nuova stagione agonistica. Si inizia forte già sabato 29 ottobre, con la presenza del presidente della Fisi Flavio Roda e il presidente del Coni Giovanni Malagò che daranno il via ufficiale alla 23esima edizione della manifestazione.

Insieme a loro anche il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il presidente della Fondazione Cortina 2021 Riccardo Donadon e il campione del mondo di discesa libera Peter Fill.  A seguire, nell’area Main Events, i presidenti Roda e Malagò incontrano il pubblico per presentare il Campionato del mondo di sci alpino del 2021, assegnato a inizio anno a Cortina.

In serata poi spazio ai festeggiamenti per i 50 anni di Coppa del mondo di sci alpino, dove si ritroveranno sul palco vecchie e nuove generazioni dello sci azzurro. Tra i grandi campioni già confermati spicca il nome di Deborah Compagnoni. Per celebrare questo importante traguardo sarà presente anche Sarah Lewis, segretario generale della Federazione internazionale sci.

La giornata di domenica 30 ottobre inizia con un grande evento di carattere internazionale: nella Sala Erwin Stricker, al primo piano della Galleria, avrà luogo il congresso “Efficacia ed efficienza sportiva: tecnica vs maestria” alla presenza del presidente Fisi Flavio Roda e del vice segretario generale del Coni Carlo Mornati, organizzato nell’ambito dell’iniziativa Fisi Maps.
Nel pomeriggio, l’atleta di casa Giuliano Razzoli presenta il suo libro: “Vai Razzo, veloce e feroce” e a seguire spazio alla consueta Festa degli Azzurri, che vedrà la partecipazione degli atleti delle nazionali italiane del mondo neve. Durante la festa spazio anche alle premiazioni degli atleti che hanno lasciato l’attività e alle premiazioni delle Coppe del Mondo delle discipline di velocità KL, sci alpinismo e sci d’erba. Chiuderanno gli appuntamenti più attesi della giornata: la proclamazione dell’Atleta dell’Anno e la nuova iscrizione nella Hall of Fame della Federazione.

Lunedì 31 ottobre sarà all’insegna dei giovani: si comincia con l’incontro tra il presidente Roda e gli sci club, per poi passare alle premiazioni dei campionati italiani giovanili e degli Sci Club che hanno raggiunto i 50 anni di affiliazione. Ma non mancheranno i grandi annunci, come le presentazioni delle nuove gare di Coppa del Mondo a Kronplatz e Sestriere e la presentazione dei campionati mondiali di biathlon “Anterselva 2020”, alla presenza degli atleti della nazionale.

Martedì 1 novembre protagonista sarà il CAE, il Comitato Appennino Emiliano, con conferenze, premiazioni e presentazioni della nuova stagione invernale.

Fisi Maps: come affrontare gli sport invernali in maniera corretta
Dopo il successo dello scorso anno, torna a Skipass lo spazio espositivo targato Fisi e dedicato alla sicurezza della pratica sportiva, sia dal punto di vista della preparazione atletica sia da quello delle regole da seguire in montagna.In una sola edizione Fisi Maps ha saputo trasformarsi in un format vincente ed efficace non solo per il pubblico, che può imparare ad adottare le corrette pratiche di allenamento e di prevenzione in montagna, ma anche per i professionisti del settore, in primis gli stessi allenatori nazionali, che si danno appuntamento a Modena per aggiornarsi sulle ultime novità in materia di pratica dello sport in montagna. Gestito dalla Scuola tecnica federale (STF), Fisi Maps ha l’obiettivo di fissare e proporre strategie condivise e scientifiche nell’ambito della cultura dell’allenamento, ma allo stesso tempo vuole anche diffondere cultura sulle buone pratiche da seguire per fare sport in montagna a tutti i livelli e a ogni età con piacere, divertimento e in piena sicurezza.
Nei suoi 250 metri quadri di esposizione, Fisi Maps dà quindi spazio alla cultura sportiva, con incontri tematici e attività propedeutiche supportate da fisioterapisti, preparatori atletici e allenatori federali. L’area è suddivisa in diversi spazi: la STF Academy, un’aula multimediale dove andare a fondo su tematiche quali la psicologia o la disabilità nello sport, la preparazione atletica, o la relazione tra sport ed educazione.
Non manca una palestra perfettamente attrezzata, dove viene mostrata la corretta attività motoria di preparazione e uno spazio riservato alla fisioterapia, all’interno del quale è possibile valutare lo stato di salute degli sportivi. A completare l’offerta di Fisi Maps un’area espositiva dove le aziende di settore esporranno i prodotti e attrezzature.
La novità del 2016 consiste infine nell’organizzazione del convegno internazionale di domenica 30 ottobre a cui partecipano esperti di biomeccanica, fisiologia, videoanalisi, insegnamento e apprendimento motorio.
I lavori si protraggono anche nel pomeriggio con l’intervento dei tecnici delle direzioni agonistiche federali di sci alpino, sci nordico, snowboard, snowboard, freeski, bob e skeleton.

maggiori informazioni: www.skipass.it