Questo sito contribuisce alla audience de

Marche, presentato il progetto per il rilancio di Sarnano-Sassotetto

Marche, presentato il progetto per il rilancio di  Sarnano-Sassotetto
Info foto

pg fb sarnanoneve.it

AppenniniPROGETTI

Marche, presentato il progetto per il rilancio di Sarnano-Sassotetto

Il progetto prevede la valorizzazione del comprensorio, sia in estate che in inverno, per migliorare l’offerta turistica.

Lo scorso 20 aprile si è tenuto il convegno per la presentazione del Progetto  "Sistema integrato della montagna Sarnano-Monti Sibillini", che prevede il rilancio del turismo e la valorizzazione del comprensorio di Sarnano con una spesa di 36 milioni di euro.

Il piano interventi consiste nella realizzazione di una pista per gommoni gonfiabili a ciambella (estate-inverno), un Osservatorio astronomico, una pista da sci artificiale in neveplast,  un percorso Alpine Coaster, un Adventure Park, un Safari Adventure, una teleferica/volo d’angelo, piste ciclo-pedonali ed escursionistiche, una parete per l’arrampicata sportiva, un camping, un parco con giochi gonfiabili per bambini.

Sono previsti, inoltre, la costruzione di un nuovo impianto di risalita, potenziamento e ristrutturazione della seggiovia di Fonte Lardina, potenziamento dell’impianto di innevamento artificiale su tutto il comprensorio sciistico, ristrutturazione e potenziamento dello Snow Park, realizzazione di una pista per lo snowtubes, realizzazione di due tapis roulants coperti, installazione di nuove protezioni per la sicurezza delle piste, riqualificazione dell’illuminazione delle piste e  la realizzazione di una pista di pattinaggio su ghiaccio.

La spesa per gli interventi sarà divisa tra il settore pubblico (29 milioni di euro erogati dal Ministero per mezzo del PNRR Sismi 2009 2016 Fondo Complementare) e il settore privato (7 milioni di euro dalla Sassotetto Srl)

Al convegno sono intervenuti il sindaco di Sarnano Luca Piergentili, il Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, l’Assessore regionale Guido Castelli, il Professor Gianluca Gregori, il progettista Alessandro Agrati, l’architetto e Presidente della Sassotetto s.r.l. Andrea Silipo e l’ingegnere progettista Giustino di Emidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
17
Consensi sui social