Questo sito contribuisce alla audience de

Dolomiti Superski, apertura il 30 novembre. Tutte le novità

cabinovia alpen
Turismo

Dolomiti Superski, apertura il 30 novembre. Tutte le novità

Inizia il conto alla rovescia per l’apertura delle stazioni sciistiche del Dolomiti Superski, il comprensorio più grande del mondo, che inizieranno la stagione il 30 novembre.

Tante le novità di quest’anno, prima tra tutte il cosiddetto “Wellbeing Factor”, uno strumento che permette di visualizzare il proprio livello di benessere raggiunto sciando e che dà la possibilità di vivere al computer o sullo smartphone la propria prestazione sciistica della giornata fornendo l’elenco degli impianti utilizzati, una stima dei km percorsi e il dislivello superato.

La feature “Wellbeing Factor”, per il momento, dà informazioni sul benessere raggiunto basandosi su dati medi e si riferisce ad un soggetto maschio in forma media, dal peso di 70 kg, che scia ad un’intensità fisica media su pista di media difficoltà (rossa), e rispettivamente ad un soggetto femmina in forma media, del peso di 50 kg, che scia ad un’intensità fisica media su pista di media difficoltà (rossa).

Ma andiamo a scoprire quali sono invece le novità che invece caratterizzano le piste e gli impianti. A Plan de Corones, la stazione sciistica che collega San Vigilio di Marebbe, Brunico e Valdaora, è stata realizzata una nuova cabinovia a 10 posti ad agganciamento automatico, l’ “Alpen”, in sostituzione di quella già esistente. Il nuovo impianto offrirà la connessione Wifi gratuita per l’intero tragitto e sarà in grado di trasportare 3.100 persone all’ora.

 

info

cabinovia alpen

info

cabinovia alpen

info

cabinovia laurin 1

info

laurin 1

Foto : impianti dolomiti superski

 

Anche in Val Gardena nuova cabinovia a 10 posti ad agganciamento automatico con stazione intermedia “Dantercepies” . Lo stesso dicasi in Val di Fassa dove è stata costruita la cabinovia “Laurin 1”, sempre a 10 posti, da Nova Levante a Malga Frommer, quale collegamento tra il centro abitato e l’area sciistica Carezza.

Ad Arabba nuova seggiovia a 6 posti con agganciamento automatico “Alpenrose” in zona Pont de Vauz (leggi i dettagli in questo articolo) che parte presso la stazione a valle della seggiovia “Fodom” e termina nelle vicinanze della stazione a valle della seggiovia “Carpazza” di recente costruzione. Oltre al nuovo impianto è stata anche realizzata la pista rossa “Rutort” che collega “Bec de Roces” con il Passo Campolongo.

Infine nella Valle Isarco, in località Jochtl/Vals, nuova pista “Luckner-Schwandt” annessa alla cabinovia Schwand.

 

 

2
Consensi sui social

Approfondimenti

impianti dolomiti superski

4 foto, ultima del Lunedì 18 Novembre 2013