Questo sito contribuisce alla audience de

Rieder-Kainzwaldner centrano il secondo podio stagionale ad Oberhof. Tripletta tedesca nel singolo maschile

Rieder-Kainzwaldner centrano il secondo podio stagionale ad Oberhof. Tripletta tedesca nel singolo maschile
Info foto

Getty Images

Slittino

Rieder-Kainzwaldner centrano il secondo podio stagionale ad Oberhof. Tripletta tedesca nel singolo maschile

Ad Oberhof arriva il secondo podio stagionale per gli azzurri Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner. Il doppio altoatesino grazie ad degli ottimi tempi di spinta riesce ad agguantare un'ottima terza posizione venendo preceduto solamente da favoritissimi equipaggi di casa Eggert-Benecken e Wendl-Arlt.

Il duo azzurro che tra poco meno di tre settimane sarà impegnato ai Giochi Olimpici di Pechino 2022, quest'oggi ha dimostrato un'ottima condizione atletica in una pista che storicamente è sfavorevole ai colori italiani. Il budello della Turingia è infatti il più corto dell'intero calendario e il fattore spinta unito alla preparazione dei materiali gioca su questo impianto un peso determinante ai fini del risultato finale. Rieder-Kainzwaldner, ma in generale tutta la squadra italiana ha invece sovvertito il pronostico della vigilia dimostrando un grande potenziale in fase di spinta, siglando nella prima discesa il record di partenza con Rieder-Rastner e migliorando tale primato con gli stessi Rieder-Kainzwaldner che così hanno potuto difendere il secondo podio stagionale dal tentativo di sorpasso di Steu-Koeller (quarti) e dai leader della Coppa del Mondo Sics-Sics (quinti).

Gli azzurri sono risultati i migliori dei "comuni mortali", dato che i tedeschi ancora una volta hanno fatto gara a parte, con Eggert-Benecken che hanno conquistato il loro cinquantesimo successo in Coppa del Mondo con un margine di più di 3 decimi su gli eterni rivali Wendl-Arlt e con 451 millesimi sul sodalizio italiano. Una vittoria perentoria per il duo della Turingia che nell'occasione ha stabilito anche il record del tracciato di casa ma che rischia di lasciarlo con l'amaro in bocca dato che la federazione internazionale ha deciso di cancellare dal calendario la gara sprint prevista questo weekend e ora gli rimane soltanto l'appuntamento di Sankt Moritz per tentare di riprendersi la Sfera di Cristallo

In ambito azzurro buona prova anche da parte degli altri due doppi, Rieder-Rastner sesti e di Nagler-Malleier settimi autori di interessanti tempi di spinta, ma gara da dimenticare per i singolaristi nessuno dei quali è riuscito a centrare la top10. Il migliore degli italiani è stato il "capitano" Dominik Fischnaller piazzatosi in dodicesima posizione, sedicesimo Leon Felderer, ventesimo Kevin Fischnaller e ventottesimo Lukas Gufler. Il podio è stato monopolizzato dalla Germania con il veterano Johannes Ludwig che ha centrato il quinto successo stagionale regalandosi con una gara d'anticipo la prima Sfera di Cristallo della carriera. Seconda piazza per Max Langenhan staccato di 304 millesimi dal vincitore e terza posizione per Felix Loch.

Domani il programma dello slittino prevede la gara femminile e il team relay dove l'Italia proverà a giocarsi un posto sul podio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
66
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali