Domenica 20 Gennaio, 15:43
Utenti online: 3076
Alessandro Genuzio
Alessandro Genuzio

foto di Sobe

Greta Pinggera lascia lo slittino naturale per lo slittino artificiale

Greta Pingera lascia lo slittino naturale per lo slittino artificiale

Grandi cambiamenti in vista per la prossima stagione in seno alla squadra azzurra di slittino. Greta Pinggera neo-campionessa del mondo junior di slittino su pista naturale dal prossimo anno abbandonerà la sua disciplina d'origine per passare al più famoso slittino su pista artificiale.

Ad annunciare questa importantissima notizia è il sito internet sportnews.bz che ha avvicinato l'atleta nativa di Laas, "Ho spesso parlato con la mia amica e compagna di scuola Andrea Voetter (azzurra nazionale di slittino artificiale ndr) e con i miei allenatori circa il possibile passaggio al mondo dello slittino artificiale. Tre anni fa feci alcuni test sul budello di Igls ma all'epoca non se ne fece nulla. Adesso ho preso la decisione di cambiare sport perchè credo che nello slittino naturale possa raccogliere poche soddisfazioni ed essendo una persona molto ambiziosa e che vuole fare del proprio sport il proprio lavoro ho optato per lo slittino artificiale. Sarà sicuramente un grande cambiamento e una nuova sfida per me anche perchè non sarà facile adattarsi al nuovo sport ma ci voglio provare."

Greta Pinggera una volta completati gli studi si dedicherà interamente allo slittino, "Nei prossimi due anni mi concentrerò solamente in questo sport e vedremo se otterrò i frutti sperati. Devo avere molta pazienza anche perchè non è detto che sarò competitiva, in caso di insuccesso mi dedicherò alla pasticceria di mia padre oppure aiuterò mia mamma nel suo negozio di vestiti."

Tra i principali supporters della giovane slittinista altoatesina non poteva mancare il fidanzato Patrick Pigneter, lui che nello slittino naturale da anni sta facendo la storia di questa disciplina, "Spesso io e Patrick abbiamo parlato di questo possibile cambiamento ed è stato lui a consigliarmi di provare questa nuova avventura" ha concluso Pinggera al sito altoatesino.

In bocca al lupo Greta!