Questo sito contribuisce alla audience de

Aleksandr Egorov regala alla Russia la prima vittoria maschile nella storia dello slittino naturale

Aleksandr Egorov regala alla Russia la prima vittoria maschile nella storia dello slittino naturale
Info foto

FIL/Peter Maurer

SlittinoSlittino - Naturale

Aleksandr Egorov regala alla Russia la prima vittoria maschile nella storia dello slittino naturale

Risultato storico a Mosca nel quarto appuntamento della Coppa del Mondo di slittino su pista naturale. Sulla nuovissima pista ricavata sul Vorobyevy Gory non lontano dal centro della capitale russa, la nazionale di casa ha fatto la voce grossa dominando sia in campo maschile che in quello femminile.

Nella prova riservata agli uomini è andata in scena una gara dalla grande portata storica. A vincere infatti è stato Aleksandr Egorov che grazie alla straordinaria manche odierna è riuscito a scalzare dalla vetta della classifica il connazionale Juri Talikh leader al termine delle qualifiche di ieri, regalando alla Russia maschile la prima vittoria nella storia della Coppa del Mondo.

Terza posizione per l'austriaco Bernd Neurauter schiarato dalla compagine austriaca per sostituire l'infortunato Michael Scheikl e autore della miglior performance della carriera.

La squadra russa ha letteralmente monopolizzato i piani alti della classifica piazzando al quarto posto pure Gregori Bukin capace di esaltarsi sulla pista di casa e mettersi alle spalle atleti più blasonati come Thomas Kammerlander ed Alex Gruber quinti ex-equo. Proprio Gruber è stato l'atleta italiano meglio piazzato in questa competizione dato che il fuoriclasse Patrick Pigneter per la prima volta nella carriera è incappato in una giornata no chiudendo in una per lui anonima settima posizione.

Il più grande slittinista di ogni epoca continua comunque a guidare la classifica generale con 61 lunghezze di vantaggio su Gruber quando mancano due appuntamenti alla fine della stagione.

L'aria di casa ha rinfrancato Ekaterina Lavrentyeva che davanti al proprio pubblico ha dominato l'intero weekend di gare. La zarina dello slittino su pista naturale ha infatti siglato tempi stratosferici sia in prova che in gara chiudendo con 83 centesimi di vantaggio sull'azzurra Evelin Lanthaler. La fuoriclasse russa ottiene così il primo successo della stagione conquistando nell'occasione anche la sessantesima vittoria della carriera.

Nella giornata di domani gli atleti proveranno per la prima volta il nuovo format dell'inseguimento, un tentativo voluto dalla FIL per rendere più spettacolare la disciplina. Il prossimo appuntamento valido per la Coppa del Mondo è invece in programma tra sette giorni sulla pista di Deutschnofen/Nova Ponente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social