Questo sito contribuisce alla audience de

Arianna Fontana subito da medaglia in Coppa del Mondo: bronzo a Salt Lake City

Arianna Fontana  subito da medaglia in Coppa del Mondo: bronzo a Salt Lake City
Info foto

Francesco A. Armillotta

Short Track

Arianna Fontana subito da medaglia in Coppa del Mondo: bronzo a Salt Lake City

Arianna Fontana mette il turbo e conquista un bronzo nella prima tappa di Coppa del Mondo a Salt Lake City. Nei 1500 metri, gara in cui fu terza anche all'Olimpiade di Sochi, la fuoriclasse valtellinese è stata brava a seguire il treno delle coreane Shim Suk Hee e Kim Alang, rispettivamente prima e seconda, e ad agguantare così la prima medaglia stagionale. Più indietro le altre due azzurre Arianna Valcepina (ventitreesima) e Lucia Peretti (venticinquesima).

Anche nella gara maschile l'oro è coreano grazie a Sin Da Woon, che precede il canadese Charles Hamelin e al connazionale Lee Jung-Su. Terzo posto nella Finale B, invece, per l'azzurro Yuri Confortola. Tommaso Dotti si era fermato nelle semifinali, Nicola Rodigari, invece, era stato eliminato nelle batterie. 

Nei 1000 metri femminili, torna al successo dopo una stagione difficile la canadese Marianne St-Gelais, capace di spezzare l'egemonia asiatica e di relegare in seconda e terza posizione le coreana Choi Minjeong e la cinese Fan Kexin con un ultimo giro a tutta velocità. La migliore delle azzurre è stata Elena Viviani, tredicesima, davanti ad Ylenia Tota (ventunesima) e Federica Tombolato (ventiquattresima).

Tra gli uomini, il più lesto sui 9 giri è ancora una volta l'incredibile Victor An, stella dei Giochi russi lo scorso febbraio. Sul podio con il salgono anche il coreano Park Se Yeong (argento) e l'olandese Sjinke Knegt (bronzo). Erano stati eliminati nelle batterie Davide Viscardi (ventiseisimo), Andrea Cassinelli (trentaquattresimo) e l'esordiente Massimo Gurini (trentasettesimo).

Si dovranno accontentare della Finale B nella prova a squadre entrambe le staffette azzurre, eliminate nelle rispettive semifinali. Domani, nella notte italiana, sono in programma le finali dei secondi 1000 metri, dei 500 e delle staffette. A questo link è possibile seguire tutte le gare grazie allo streaming gratuito messo a disposizione dall'Isu. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social