Questo sito contribuisce alla audience de

Svezia dominatrice nella sprint della Val Fiemme, Pellegrino chiude quarto

Svezia dominatrice nella sprint della Val Fiemme: Oskar Svensson trionfa tra gli uomini, Linn Svahn nelle donne!
Info foto

2019 Getty Images

Sci Nordicocoppa del mondo

Svezia dominatrice nella sprint della Val Fiemme, Pellegrino chiude quarto

Nell'ultima sprint del Tour de Ski Oskar Svensson coglie il primo successo in carriera davanti ai russi Retivykh e Bolshunov. Nella gara femminile tripletta svedese, con Svahn vincitrice davanti a Dahlqvist e Ribom.

Oskar Svensson conquista laprima vittoria della carriera in Coppa del Mondo, vincendo la sprint in classico della Val di Fiemme. Successo a sorpresa quello del venticnquenne svedese, che prima della gara odierna non era mai salito sul podio in Coppa del Mondo. Seconda piazza per il russo Gleb Retivykh, che in volata è stato capace di battere il connazionale Alexander Bolshunov, 3° e giù dal primo gradino del podio dopo ben cinque vittorie consecutive. 

Amaro quarto posto per "Chicco" Pellegrino; il valdostano (miglior tempo nelle qualificazioni mattutine) ha perso la gara nella discesa prima del rettilineo finale dove, perdendo, qualche metro, si è staccato dal treno dei migliori. Quinto il francese Valentin Chauvin, mentre sesto ed ultimo classificato in finale il russo Artem Maltsev.

Eliminato subito l'altro azzurro che aveva raggiunto le fasi a eliminazione diretta, Francesco De Fabiani, 17° nella classifica finale

Dalla possibile esclusione causa covid alla vittoria nella sprint odierna: Linn Svahn, che nella mattinata di giovedi era risultata positiva ad un primo test rapido, è riuscita a vincere anche la sprint in classico della Val di Fiemme, dopo i successi nelle prime due gare della Val Mustair. La prova della ventunenne svedese è stata mostruosa. Dopo aver vinto le qualificazioni mattutine ha dominato ogni singola manche, trionfando con autorevolezza anche in finale. 

La straordinaria giornata svedese non finisce qui: a completare il podio ci pensano altre due compagne di squadra della Svahn, Maja Dahlqvist (seconda) ed Emma Ribom (terza). Fuori dal podio la vincitrice di ieri Natalia Nepryaeva, quarta, e la connazionale Tatiana Sorina, quinta; sesta la finlandese Krista Parmakoski. E pensare che la giornata era inizata nel peggiore dei modi per la squadra svedese, con Frida Karlsson che in mattinata aveva annunciato che non avrebbe preso parte alla sprint odierna, terminando prematuramente il suo Tour de Ski.

Prova opaca per le due italiane che hanno superato le qualificazioni: Lucia Scardoni ed Ilaria Debertolis sono state infatti eliminate subito, chiudendo rispettivamente quattordicesima e trentesima nella classifica finale.

Prima dell'atto finale di domani, con l'ascesa verso l'Alpe del Cermis, Alexander Bolshunov e Jessie Diggins guidano con margine le rispettive classifiche generali. Bolshunov oggi ha guagnato quasi un minuto su Mangificat e Yakimushkin, portando il suo vnataggio sul francese al di sopra dei tre minuti. La Diggins guida invece con quasi un minuto (55 secondi) di vantaggio sulla russa Stuapk.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
37
Consensi sui social