Questo sito contribuisce alla audience de

Skiroll: l'Italia parte bene a Otepaa, doppio podio con Tanel e Ghiddi nelle gare Sprint

Foto di Redazione
Info foto

fisi.org

Sci Nordicocoppa del mondo skiroll

Skiroll: l'Italia parte bene a Otepaa, doppio podio con Tanel e Ghiddi nelle gare Sprint

La seconda tappa di Coppa del Mondo, in programma sino a domenica nella località estone, vede il detentore del trofeo secondo solo al lettone Vigants.

Due podi per la squadra italiana di skiroll, nelle gare Sprint di Otepaa che hanno dato il via questa mattina alla seconda tappa di Coppa del Mondo, in programma nella località estone a quasi due mesi dallo start in Norvegia.

A livello seniores, ottimo il secondo posto di Matteo Tanel, visto che il due vincitore della classifica generale e detentore della sfera di cristallo si è arreso solo alla superiorità di un grande specialista come il lettone Raimo Vigants; al terzo posto il norvegese Amund Korsaeth, quarto il padrone di casa Martin Himma.

Per Tanel si tratta del primo podio stagionale e del primo podio sulla distanza in carriera. In casa azzurra, eliminato invece in semifinale Tommaso Dellagiacoma (miglior tempo nelle qualificazioni), nelle batterie dei quarti avevano ceduto Riccardo Lorenzo Masiero ed Emanuele Becchis, fuori nelle qualificazioni Michael Galassi.

Nella categoria juniores maschile, quarto posto di Gabriele Rigaudo: il cuneese ha lottato con coraggio in una finale che lo vedeva sfavorito nei confronti della concorrenza. Sul gradino più alto del podio Anton Grahn davanti a Jonatan Lindberg e all'estone Rainers Paeglis. Out in semifinale Riccardo Munari, così come nei quarti Aksel Artusi (a sorpresa dopo il terzo tempo nelle qualificazioni) e Giovanni Lorenzetti, mentre Marco Gaudenzio non aveva superato il taglio nelle qualificazioni.

La finale seniores femminile ha registrato il dominio della svedese Linn Soemskar (già irraggiungibile al Blinkfestivalen), davanti alle estoni Mariel Merlii Pulles e Johanna Udras, quarta posizione per la lettone Kitija Auzina. Una sola italiana presente, Elisa Sordello, che ha superato lo scoglio dei quarti ma si è fermata in semifinale.

Nella categoria juniores, bel terzo posto di Anna Maria Ghiddi, la quale ha concluso la big final alle spalle della vincitrice lettone Samanta Krampe, impostasi davanti alla kazaka Mariya Gerachshenko. Per la giovane emiliana di Pavullo si tratta del secondo podio stagionale, dopo il terzo posto nella 7,5 km norvegese di Telemark a giugno. Eliminata in semifinale Sabrina Borettaz, mentre nei quarti si era fermata Laura Mortagna.

Il programma della tappa di Otepaa proseguirà sabato 20 agosto con la disputa della 30 km maschile e della 15 km femminile, entrambe mass start, gran finale domenica con la 10 km femminile e la 15 km maschile in tecnica classica.

 

PELLEGRINO & CO. A ROVERETO

 

Proseguono i test delle squadre azzurre delle discipline nordiche, tra sci di fondo, biathlon, salto, combinata nordica e sci alpinismo, presso le strutture del CeRism di Rovereto, nell'ambito del progetto “Rovereto-Pechino 2022” che coinvolge il Comune di Rovereto, la Federazione Italiana Sport Invernali, l'Università con il CeRiSM, Trentino Sviluppo e la Provincia di Trento.

Oggi è il turno di un terzetto dello sci di fondo, composto da Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani e Davide Graz, impegnati anche in questa occasione nei test programmati dallo staff tecnico per la raccolta di informazioni e dati relativi alla preparazione in vista della prossima stagione agonistica. Nella struttura trentina sono presenti in questi giorni anche i componenti del team di combinata nordica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social