Sabato 17 Agosto, 12:33
Utenti online: 874
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di valledifiemme.it

"Fai un salto per Matteo": è tutto pronto a Predazzo per l'evento benefico di martedì

'Fai un salto per Matteo': è tutto pronto a Predazzo per l'evento benefico di martedì

Una giornata di sport e solidarietà per aiutare un ragazzo sfortunatissimo, nel tempio del salto italiano.

Lo stadio del salto di Predazzo ospiterà martedì 13 agosto, a partire dalle ore 16, la manifestazione “Fai un salto per Matteo” che vuole supportare la famiglia di Matteo Antico, l'ex saltatore nativo proprio del paese fiemmese che, il 25 luglio 2018, subì un gravissimo incidente con il parapendio.

Ci saranno tutti, dagli atleti delle nazionali azzurre di salto speciale a quelli della combinata nordica, con tanti eventi in programma a partire dalla visita guidata ai trampolini del salto, dedicate in particolare ai giovani, passando per la “Merenda Olimpica” ai giochi per i più piccoli e prove di salto sul trampolino in legno montato per l'occasione nel parterre dello stadio.

Previsto anche un talk show, moderato dallo storico speaker del mondo del ciclismo, Paolo Mei, dedicato al tema “Olimpiadi ieri, oggi e... domani Milano-Cortina 2026”, lancio ideale per l'appuntamento che coinvolgerà anche l'intera Val di Fiemme.

Alle ore 17.45 ecco l'inaugurazione del nuovo trampolino HS66, l'ultimo gioiellino dello stadio del salto di Predazzo, poi sarà tempo di aperitivo olimpico, dj set e musica dal vivo con i MarketOne in concerto e, piatto forte della serata, dalle 20.45 l'esibizione di salto dei campioni azzurri.

L'evento per raccogliere fondi in favore di Matteo è stato organizzato dai tanti amici e dall'Unione Sportiva Dolomitica, oltre al Comune di Predazzo, il gruppo Nordic Ski Fiemme World Cup e i tanti volontari coinvolti; il ricavato della giornata sarà versato sul conto corrente IT28K0818435280000000093213 intestato a US Dolomitica – Fai un Salto per Matteo, messo a disposizione dalla Cassa Rurale Val di Fiemme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA