Questo sito contribuisce alla audience de

A Nizhny Tagil sale in cattedra Stefan Kraft, Sato sorprende tutti in gara 1

A Nizhny Tagil sale in cattedra Stefan Kraft, Sato sorprende tutti in gara 1
Sci NordicoSalto Maschile

A Nizhny Tagil sale in cattedra Stefan Kraft, Sato sorprende tutti in gara 1

Il campione austriaco, settimo in Gara 1, è salito di livello nella seconda prova, infliggendo distacchi abissali a tutti i rivali e issandosi al secondo posto della classifica generale di Coppa del Mondo.

La terza tappa di Coppa del Mondo ha regalato sabato grandi sorprese e domenica il ritorno al vertice di alcuni big del circuito. Gara 1 è stata molto equilibrata, tanto che i primi quattro classificati hanno chiuso nel giro di 2.6 punti. Prima vittoria in carriera per il talentuoso giapponese Yukiya Sato, che con una rimonta nella seconda serie ha beffato per 5 decimi Karl Geiger. Un derby austriaco ha interessato invece la lotta per la terza piazza, con Aschenwald, al secondo podio stagionale, capace di sopravanzare un redivivo Schlierenzauer per soli 4 decimi.Il campione austriaco, al comando a metà gara, non ha saputo difendersi nell’atto finale, perdendo così l’occasione di tornare sul podio, ma è riuscito a mettersi alle spalle Kubacki 5°, R. Kobayashi 6° e Stefan Kraft 7°.

Il salisburghese è salito in cattedra in Gara 2, realizzando due salti oltre il punto HS che gli hanno permesso di infliggere distacchi abissali a tutti gli avversari e di conquistare la 19a affermazione in competizioni di primo livello. La piazza d’onore è andata allo svizzero Killian Peier, tornato su buoni livelli dopo un inizio di stagione difficile e staccato di 23 punti. Ha chiuso invece sul gradino più basso del podio Ryoyu Kobayashi, al comando dopo il primo salto, ma autore solo del 23° punteggio nell’atto finale. Il nipponico è riuscito comunque a portare a casa il primo podio stagionale, beffando per 5 decimi Daniel Andre Tande.

Il norvegese, solo 21° in Gara 1, è ancora al comando della classifica di Coppa del Mondo con 260 punti. Alle sue spalle la è bagarre tra Kraft, 2° a 196, Geiger, 3° a 192 e Kobayashi, 4° a 190.

Archiviato il weekend di gare in terra russa, la Coppa del Mondo approda ora in Germania, a Klingenthal, dove la prossima settimana andranno in scena una prova individuale e un Team Event.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
22
Consensi sui social