Questo sito contribuisce alla audience de

Svizzera a forza... 111: ecco le nazionali rossocrociate per la stagione 2024/25, guidano Gut-Behrami e Odermatt

Foto di Redazione
Info foto

2024 Getty Images

Sci Alpinosquadre nazionali 2024/25

Svizzera a forza... 111: ecco le nazionali rossocrociate per la stagione 2024/25, guidano Gut-Behrami e Odermatt

"Retrocesso" Zenhaeusern dal gruppo di riferimento alla squadra A, non ci sono altre particolari novità nella composizione degli organici verso il prossimo inverno. Sono diciannove gli atleti nel team nazionale che rappresenta l'élite e nel quale sono stati promossi, facendo il doppio salto, Von Allmen e Boisset.

Centoundici rappresentanti per provare a ripetere l'ennesima, straordinaria stagione appena disputata, nella quale lo squadrone elvetico è tornato a conquistare entrambe le sfere di cristallo assolute nello stesso anno, con Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt.

Oggi Swiss-Ski ha ufficializzato le squadre nazionali per il 2024/25, con 51 donne e 60 uomini in organico, scelti dal direttore dello sci alpino in seno alla federsci rossocrociata, Hans Flatscher, assieme ai responsabili di settore, ovvero Beat Tschuor in ambito femminile e Thomas Stauffer per quello maschile.

Tra le donne, sono in 8 nel gruppo nazionale: con Lara Gut-Behrami, ecco Corinne Suter attesa dal recupero post infortunio come (seppur meno grave per il suo ginocchio) l'iridata di discesa, Jasmine Flury, con Michelle Gisin, Joana Haehlen, Wendy Holdener e le “promosse” Mélanie Meillard e Camille Rast (lo scorso anno inserite in squadra A).

In “A”, confermate Aline Danioth, Delia Durrer, Priska Nufer e Jasmina Suter, ma anche Nicole Good promossa dalla “B” dopo la gran stagione di slalom e Simone Wild che torna in alto direttamente dalla “C”. La squadra B avrà 18 elementi in organico: si tratta di Malorie Blanc, reginetta dei Mondiali junior prima del grave infortunio di metà febbraio, Anuk Braendli, Delphine Darbellay, Selina Egloff, Sina Fausch, Stefanie Grob, Katja Grossmann, Aline Hoepli, Stephanie Jenal, Noemie Kolly, Janine Maechler, Isabella Pedrazzi, Elena Stoffel, Livia Rossi, Janine Schmitt, Elena Sanna Stucki, Fabienne Wenger e Shaienne Zehnder.

Infine, la squadra C con 19 giovanissime atlete, mentre la “retrocessione” più importante è quella di Andrea Ellenberger, con la gigantista che passa dalla squadra A al team di selezione nazionale.

In ambito maschile, sono 11 gli alfieri del gruppo nazionale: Marco Odermatt, ovviamente, guida la truppa affiancato dai confermati Daniel Yule, Stefan Rogentin, Justin Murisier, Gino Caviezel, Niels Hintermann e Loic Meillard, ma anche da coloro che sono stati promossi, in particolare coloro che fanno il doppio salto sono Arnaud Boisset e Franjo von Allmen, ai loro primi podi in CdM e che lo scorso inverno partivano dalla squadra B, oltre a Thomas Tumler e Marc Rochat passati dalla “A” al team di riferimento.

In squadra A troviamo invece Luca Aerni, l'unico che mantiene lo status, i promossi (dalla B) Tanguy Nef, Fadri Janutin e il velocista Alexis Monney, ma anche Ramon Zenhaeusern che scende invece proprio dal team nazionale. Nella “B” sono ben in 25 elementi, quasi tutti confermati dalla scorsa stagione, nella “C” altri 19 atleti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
271
Consensi sui social

ABBIGLIAMENTO, SCELTI DAI LETTORI