Questo sito contribuisce alla audience de

Verso la composizione delle squadre 2020/21: il ritorno di Nani e i giovani Franzoni e Canins attesissimi

Foto di Redazione
Info foto

2016 Getty Images

Sci Alpinocasa italia

Verso la composizione delle squadre 2020/21: il ritorno di Nani e i giovani Franzoni e Canins attesissimi

Le nostre ipotesi sui gruppi maschili per la prossima stagione agonistica: anche Talacci per la squadra B di velocità?

Con la chiusura anticipata della stagione, senza più la possibilità di disputare campionati italiani e gare FIS, oltre ovviamente al gran finale di Coppa del Mondo e Coppa Europa che sarebbe andato in scena nel corso di questo primo week-end di primavera, si può iniziare ad ipotizzare la composizione delle squadre FISI in vista della stagione 2020/21.

Con il blocco totale dell'attività, anche in via Piranesi si attenderà qualche settimana per la definizione degli organici, ma andiamo ad analizzare la situazione partendo dal settore maschile, che non dovrebbe registrare grandi cambiamenti.

A partire dagli staff tecnici, con Alberto Ghidoni a capo della velocità e Roberto Lorenzi dt delle specialità tecniche, che vedono Saracco guidare i gigantisti e Theolier il settore slalom, che quest'anno ha ritrovato il podio dopo tre anni di digiuno (e il progetto del tecnico francese è mirato a Cortina 2021 e Pechino 2022).

Dominik Paris e Christof Innerhofer formavano il gruppo élite creato lo scorso anno, ma di fatto i due discesisti di punta dell'Italjet lavoreranno con il gruppo Coppa del Mondo della velocità, l'A/A2, in compagnia di Buzzi, Casse, Marsaglia e Prast, con quest'ultimo (che ha conquistato il posto fisso in super-g grazie alla 2^ piazza in Coppa Europa) che andrà di fatto a sostituire il ritirato Peter Fill. Il gruppo B della velocità dovrebbe essere composto da Guglielmo Bosca, Battilani, Cazzaniga, Molteni, Simoni, Schieder, Paini, Cason, Rizzi (vincitore del GPI) e con il possibile inserimento di Simon Talacci, quest'ultimo argento al Mondiale jr in discesa.

Specialità tecniche: gruppi A/A2 con De Aliprandini, Gross, Moelgg, Razzoli, Tonetti, Borsotti, Liberatore, Maurberger, Sala, Vinatzer, Hannes Zingerle e il ritorno in nazionale di Roberto Nani, che si è preso il posto fisso in gigante (2° in Coppa Europa) che conquistò lo scorso anno Andrea Ballerin, di nuovo in bilico.

Il gruppo B di slalom e gigante dovrebbe vedere protagonisti Kastlunger, Canzio, Gori, Vaccari e le novità Franzoni e Canins, giovani in grande crescita nell'ultimo anno e possibili sostituti di Moling e Zuccarini. E la squadra C? Allegrini, Bendotti, Della Vite, Franzoso, Pizio, Ploner e Zazzaro, vincitore del GPI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
477
Consensi sui social