Questo sito contribuisce alla audience de

Roberto Nani e la chance di ripartire da Soelden: un posto per l'opening è ormai certo

Foto di Redazione
Info foto

pg fb Roberto Nani

Sci Alpinofocus azzurro

Roberto Nani e la chance di ripartire da Soelden: un posto per l'opening è ormai certo

Fuori dai quadri nazionali, ma già portato in gruppo da Roberto Lorenzi per il raduno allo Stelvio, il livignasco si allena alla grande da maggio e tornerà su quella pista dove nel 2015 ottenne il miglior risultato della carriera.

Roberto Lorenzi l'aveva detto già dopo la composizione delle squadre nazionali, nelle quali non era stato incluso per il secondo anno consecutivo Roberto Nani. “Ci saranno possibilità anche per chi non fa parte dei gruppi”, e il direttore tecnico delle squadre maschili di slalom e gigante è stato di parola, portando il 31enne livignasco ad allenarsi con il team delle discipline tecniche già dal primo raduno di agosto (terminato oggi) allo Stelvio.

Nani aveva già rimesso gli sci ai primi di maggio nella sua Livigno, gestendo gli allenamenti col fratello e dimostrando di avere ancora una fame pazzesca; certo, l'esclusione aveva fatto male considerato che si era conquistato il posto fisso per la Coppa del Mondo 2020/21 con il podio nella classifica finale di gigante in Coppa Europa, secondo e con un successo di tappa a Berchtesgaden, lo scorso 8 febbraio.

E' praticamente certa la sua convocazione per l'opening di Soelden, riprogrammato per il prossimo 18 ottobre, anche perchè lo spazio nel team azzurro di gigante ci sarà, con Dominik Paris che riprenderà gradualmente evitando la partecipazione alla gara inaugurale della stagione, e con Manfred Moelgg che ha dichiarato di rinunciare (almeno nella prima parte dell'annata) quasi completamente alle sfide tra le porte larghe, per dedicarsi principalmente allo slalom.

Nani ha corso tre giganti di CdM nel 2019/2020, senza ottenere punti tra Alta Badia, Garmisch e Hinterstoder, partendo sempre con pettorali molto alti; con i punti di Coppa Europa, già da Soelden si potrà puntare almeno ai primi punti, su quel Rettenbach dove, il 25 ottobre 2015, Roby ottenne il miglior risultato della carriera con quel 4° posto nel momento top della sua avventura nel circo bianco. L'ultima volta del livignasco nell'opening austriaco, invece, fu l'anno successivo con un 24° posto portato a casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
249
Consensi sui social

Approfondimenti

Stelvio
Stelvio COMPRENSORIO

Stelvio

Passo dello Stelvio