Questo sito contribuisce alla audience de

Per Kaestle ritorno anche nel settore maschile: accordo con Austria e Svizzera per Graf e Noger

Foto di Redazione
Info foto

2019 Getty Images

Sci Alpinomateriali

Per Kaestle ritorno anche nel settore maschile: accordo con Austria e Svizzera per Graf e Noger

Lo storico marchio del Vorarlberg "guiderà" lo slalomista del Wunderteam e il gigantista elvetico, mentre Ryding lascia Dynastar e Aerni approda in Fischer.

In casa Svizzera è ancora tempo di cambiamenti, in tema di materiali. Notizia di ieri la scelta dell'ex iridato di combinata Luca Aerni, reduce da almeno un paio di stagioni davvero in ombra; addio a Salomon e approdo in Fischer per provare a rinascere, considerato che l'età (27 anni) è ancora tutta dalla sua.

La vera notizia, però, è il ritorno di una casa come Kaestle in Coppa del Mondo anche nel settore maschile; dopo la mancata conclusione dell'accordo con l'Austria Ski Pool per servire Katharina Liensberger (ricordate il caso dell'estate-autunno 2019?), e il rientro nel circo bianco avvenuto con Adriana Jelinkova, mai a punti la scorsa annata in CdM tra slalom, gigante e parallelo, il marchio che affiancò campioni come Pirmin Zurbriggen e Kjetil André Aamodt ha iniziato la collaborazione con l'OESV avendo la possibilità di equipaggiare, dalla stagione 2020/2021, un talento interessante come il 24enne Mathias Graf, slalomista che ha ottenuto come miglior piazzamento un 18° posto nel 2019 a Kitzbuehel.

Ci sarà però anche una sinergia con Swiss-Ski, visto che Kaestle sarà fornitore di un buon atleta elvetico come Cédric Noger, 28enne che anche nel 2019/2020 ha navigato spesso in zona top 20 nei giganti di coppa, dopo l'exploit del marzo 2019 quando ottenne il miglior risultato della carriera con il 4° posto tra le porte larghe a Kranjska Gora. L'accordo con i due atleti prevede anche quello legato agli scarponi, ovvero Lange e Dalbello. L'obiettivo a lungo termine? Arrivare a giocarsi qualcosa di importante ai Giochi Olimpici di Pechino 2022.

Novità anche per Dave Ryding, che in attesa di svelare il nuovo partner di sci e scarponi, ha annunciato l'addio a Dynastar e Lange, che l'avevano accompagnato negli ultimi due anni dopo la conclusione del contratto con Fischer nel 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social