Martedì 17 Settembre, 8:56
Utenti online: 875
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

Lascia il circo bianco, a soli 27 anni, il canadese Phil Brown: "Mi getterò nell'avventura del World Pro Ski Tour"

Lascia il circo bianco, a soli 27 anni, il canadese Phil Brown: 'Mi getterò nell'avventura del World Pro Ski Tour'

Un annuncio un po' a sorpresa, per uno slalomgigantista che non ha mai ottenuto grandi risultati, ma rappresentava un punto di riferimento per la propria nazione.

A soli 27 anni, il canadese Phil Brown lascia il mondo dell'agonismo “tradizionale”, ovvero la Coppa del Mondo che frequentava sin dall'esordio nel 2012.

Per colui che, quale ultimo risultato a punti nel massimo circuito, ha ottenuto un 22° posto nello slalom di Wengen del gennaio 2018, ma soprattutto la medaglia d'argento nella prova a squadre dei Mondiali di Beaver Creek 2015 (Brown è sempre stato un ottimo specialista del parallelo), c'è già una nuova avventura che lo attende. Il nativo di Toronto entrerà infatti in pianta stabile nel World Pro Ski Tour, il circuito americano “alternativo”.

Brown ha motivato la sua scelta con un messaggio sui social: “E' tempo di allontanarsi da uno sport che mi ha guidato per tutta la vita fino a questo punto - le parole del canadese - Scrivo questo post con emozioni contrastanti, un po' di tristezza perchè lascio grandi amici, compagni di squadra e allenatori, ma anche un sacco di emozioni per un nuovo percorso su cui concentrare la mia energia, ovvero il World Pro Ski Tour.

Posso solo ringraziare tutti e in particolare la mia famiglia per avermi dato l'opportunità di lottare per tutto questo. E' stato un processo difficile accettare di appendere gli sci al chiodo, ma sono fortunato a lasciare con buona salute e tutto il sostegno di famiglia e amici. Non ho portato a termine tutti i miei obiettivi, è vero, ma saluto orgoglioso di ciò che sono stato in grado di realizzare con sacrificio, impegno, intensità e volontà”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA