Domenica 19 Novembre, 4:08
Utenti online: 349
Jacopo Barbieri
Jacopo Barbieri

foto di Getty Images

Kristoffersen: “Pista speciale e vittoria fantastica”. Hirscher: “Vince chi sbaglia meno”. Feller: “Mi dispiace”

Kristoffersen: “Pista speciale e vittoria fantastica”. Hirscher: “Vince chi sbaglia meno”. Feller: “Mi dispiace”

Tratte da orf.at e da sport.de, ecco le parole dei primi quattro classificati nello Slalom di Wengen e di Manuel Feller.

Henrik Kristoffersen, vincitore: “Questa pista è speciale, vincere qui è fantastico, non so cos’altro dire. Ho visto la seconda manche di Hirscher, ha sciato davvero bene, lui è uno dei più grandi di tutti i tempi, stargli davanti è una delle cose più belle che mi possano succedere ed il nostro duello si rinnoverà a Kitzbühel, ci sarà da divertirsi”.

Marcel Hirscher, secondo: “All’ultimo intermedio ero in testa, poi ho commesso un piccolo errore e queste sono le gare, vince chi sbaglia meno. Mi manca ancora qualcosa per stare davanti a Kristoffersen, quindi non sarà facile tornare a vincere in Slalom, anche se ci proverò”.

Felix Neureuther, terzo: “Wengen è un luogo speciale per me, essere di nuovo sul podio qui è sensazionale. Kristoffersen è impressionante, un vero problema per me e Marcel, ma alla fine è un essere umano, continuerò a lavorare per cercare di batterlo”.

Christian Hirschbül, quarto: “I mondiali sono ancora lontani per me, voglio solo godermi questo quarto posto che è un risultato incredibile, tutto il resto verrà di conseguenza”.

Manuel Feller, squalificato nella prima manche dopo aver inforcato e non essersi fermato: “Voglio chiedere scusa a tutti, di solito mi fermo quando inforco, il mio errore è ben visibile dalle immagini e mi dispiace molto”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA