Questo sito contribuisce alla audience de

Tanto surf e ora la fase atletica sino ad agosto per Fede Brignone: "Con lo sci faremo sul serio dall'Argentina"

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinola campionessa azzurra

Tanto surf e ora la fase atletica sino ad agosto per Fede Brignone: "Con lo sci faremo sul serio dall'Argentina"

La campionessa valdostana si è raccontata a "gazzetta.it", in un'intervista del tutto particolare tra la passione smisurata per il mare e il surf e la neve.

Da Fuerteventura a Levanto, passando per un week-end ad Alaia Bay, dov'era presente con il Noberasco Team Plus anche Michela Moioli nel comprensorio di Crans-Montana.

Federica Brignone sta vivendo settimane di allenamento e al tempo stesso grande divertimento, lei che ha una passione sconfinata per il surf e le onde; non a caso, da anni la vincitrice della Coppa del Mondo 2020 è impegnata nel progetto di sostenibilità ambientale “Traiettorie Liquide”. Intervistata dal portale online della Gazzetta dello Sport, la fuoriclasse di La Salle ha parlato del suo rapporto tra mare e sci. “In famiglia siamo appassionati di sport d'acqua, da bambini abbiamo passato tanto tempo al mare oltre che in montagna, ovviamente.

Spesso andavamo in Sardegna e metà della mia famiglia è di Savona: ho sempre avuto un forte contatto con l'acqua, mi ha sempre attirato. Dieci anni fa, in vacanza in Costa Rica, c'erano le onde e ho provato: il mio errore è stato non prendere una lezione e non ho imparato nella maniera corretta, ho problemi con il take-off che mi porto ancora dietro. Cerco di fare sempre una vacanza legata al surf, ma facendolo circa 10 giorni all'anno è come se ripartissi sempre da zero. Il posto più bello? Il Nicaragua, dove stacchi completamente dal mondo”.

Nel post carriera sciistica, Fede vorrebbe provare a “imparare a surfare bene, così da poter viaggiare per il surf ma non solo per pochi giorni all'anno. Per ora lo considero più uno stacco, ma quando ne ho la possibilità lo vivo intensamente: sto in acqua ore, finché non ce la faccio più a sollevare le braccia. Stare in acqua mi piace, ma non solo: spesso mi fermo ore in spiaggia a guardare i surfisti bravi. Sci e surf? Due mondi diversi, ma in entrambi i casi c'è un forte contatto con la natura”.

Brignone è pronta a ripartire anche sugli sci, ma con una lunga fase atletica prima di impegnarsi sulla neve: “Ora riparto con la preparazione, che sarà il mio focus fino a fine agosto a parte qualche giorno sugli sci in ghiacciaio, poi andrò in Argentina e inizierò a sciare sempre. Non mi sento di essere arrivata, penso di avere ancora delle cose da dimostrare e mi sembra di non aver ancora toccato il mio massimo sugli sci – le sue parole – Il bello è che nel nostro sport, ogni giorno devi adattarti a qualcosa, penso di non aver mai fatto una curva uguale all'altra: si è sempre alla ricerca della curva perfetta, che probabilmente non esiste.

Anche nella stagione della Coppa del Mondo, ogni tanto mi sembrava di non aver sciato al mio massimo: c'è sempre una ricerca, non esiste la manche perfetta ed è una cosa di cui uno sciatore è sempre alla ricerca. Come un surfista è sempre alla ricerca dell'onda perfetta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
264
Consensi sui social

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Head vector evo xp 100

MAXISPORT

HEAD - vector evo xp 100

179.95 €

lo scarpone da sci head vector evo xp 100 è destinato allo sciatore di livello medio che vuole unire precisione a un ottimo comfort . lo scafo bi-iniettato...