Questo sito contribuisce alla audience de

Lara Gut-Behrami non vuole correre rischi: tampone e niente evento con i media dopo il "caso Genoa"

sssmnaxdc
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinoattualità

Lara Gut-Behrami non vuole correre rischi: tampone e niente evento con i media dopo il "caso Genoa"

Il marito della campionessa ticinese, Valon Behrami, sarebbe risultato negativo al primo tampone, ma quanto successo all'interno della squadra ligure ha consigliato Lara alla quarantena per qualche giorno.

Anche il mondo del circo bianco dovrà convivere con il problema Covid per la prossima stagione, a partire dai tamponi obbligatori prima delle gare.

C'è un caso però che precede lo start di Soelden e riguarda Lara Gut-Behrami: la campionessa svizzera, che ha concluso alla grande la scorsa stagione con i due successi in discesa a Crans-Montana, si è sottoposta quest'oggi ad un tampone in quanto il marito Valon Behrami è chiaramente coinvolto nel “caso Genoa”, con le 14 positività emerse in seno alla formazione rossoblu scesa in campo domenica scorsa a Napoli.

Lara ha scelto di non correre rischi, anche se a quanto pare Valon non avrebbe contratto il Coronavirus (come riporta il “Blick”, in attesa di un ulteriore test), e ha rinunciato all'evento con i media organizzato da Swiss-Ski, nella giornata di mercoledì a Duebendorf.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social