Questo sito contribuisce alla audience de

Goggia è già terza nella generale, con 5 gare di velocità all'orizzonte: le classifiche di coppa

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinole classifiche di coppa

Goggia è già terza nella generale, con 5 gare di velocità all'orizzonte: le classifiche di coppa

Il bis nella discesa di Lake Louise vale un pettorale sempre più rosso (anche se Johnson, come la scorsa stagione, non concede molto), ma si fa interessante l'inserimento di Sofia alle spalle di Shiffrin e Vlhova. La chiave? Proprio il super-g...

Duecento punti in 24 ore e Sofia Goggia irrompe al terzo posto della classifica generale di Coppa del Mondo, a 150 punti da Mikaela Shiffrin rimasta a secco nella discesa numero 2 di Lake Louise che ha visto la campionessa olimpica dominare nuovamente.

Con la rimodulazione del calendario tra gare tecniche e veloci (anche se a livello femminile la differenza rispetto agli anni passati è minore che non per gli uomini), diventa ancor più interessante capire se la bergamasca potrà davvero inserirsi nel confronto tra Shiffrin, Vlhova e Gut-Behrami, le principali candidate e con la ticinese già in forte ritardo, ma con la “sua” specialità che deve ancora cominciare. Ecco, il super-g potrebbe essere infatti la chiave per tutte le protagoniste, a partire da domenica con quello di Lake Louise pronto a regalarci il confronto diretto tra l'azzurra, la svizzera e la statunitense, che non ne disputa uno in coppa da quello vinto a Bansko nel gennaio 2020, ma nel frattempo ha conquistato il bronzo mondiale a Cortina nella disciplina (con il trionfo di Gut-Behrami quel giorno sull'Olympia delle Tofane).

Nel frattempo, Goggia è già a punteggio pieno per cercare di conquistare la sua terza coppa di specialità in discesa, anche se Breezy Johnson è sempre incollata, come ha fatto nel 2020/21, con due secondi posti che portano a quota sei i podi senza vincere in CdM, dopo i quattro terzi posti dello scorso inverno. Nella WCSL, Elena Curtoni rimane in nona posizione mentre Nadia Delago si avvicina alla top ten e ai numeri dispari, ma anche in Val d'Isère (18 dicembre) partirà con un pari dal 2 al 20 come Federica Brignone. Più indietro Nicol Delago, 27esima, mentre Francesca Marsaglia rischia la top 30 dopo la seconda gara consecutiva senza punti.

 

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO DISCESA FEMMINILE (2/9)

 

1° Sofia Goggia 200 pt, 2° Breezy Johnson 160, 3° Corinne Suter 105, 4° Mirjam Puchner 92, 5° Cornelia Huetter 86, 6° Nadia Delago 80, 7° Ramona Siebenhofer 74, 8° Kira Weidle 62, 9° Christine Scheyer 61, 10° Federica Brignone 46, 10° Tamara Tippler 46, 12° Marie-Michele Gagnon 44, 13° Nicol Delago 42, 14° Romane Miradoli 32, 15° Ester Ledecka 31, 17° Elena Curtoni 27.

 

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO GENERALE FEMMINILE (7/37)

 

1° Mikaela Shiffrin 365 pt, 2° Petra Vlhova 340, 3° Sofia Goggia 215, 4° Andreja Slokar 210, 5° Lena Duerr 201, 6° Katharina Liensberger 187, 7° Breezy Johnson 160, 8° Sara Hector 158, 9° Wendy Holdener 146, 10° Thea Louise Stjernesund 144, 11° Lara Gut-Behrami 118, 12° Michelle Gisin 107, 13° Corinne Suter 105, 14° Ramona Siebenhofer 100, 15° Anna Swenn-Larsson 98, 20° Nadia Delago 80, 27° Federica Brignone 55, 29° Marta Bassino 50, 34° Nicol Delago 42, 50° Elena Curtoni 27, 56° Martina Peterlini 25.

 

WCSL DISCESA FEMMINILE

 

1° Sofia Goggia 584 pt, 2° Corinne Suter 513, 3° Breezy Johnson 447, 4° Lara Gut-Behrami 376, 5° Kira Weidle 338, 6° Ramona Siebenhofer 265, 7° Tamara Tippler 244, 8° Ester Ledecka 236, 9° Elena Curtoni 217, 10° Mirjam Puchner 202, 11° Laura Pirovano (inf.) 194, 12° Nadia Delago 169, 13° Marie-Michele Gagnon 162, 14° Ilka Stuhec 156, 15° Jasmine Flury 152, 19° Federica Brignone 123, 27° Nicol Delago 83, 31° Francesca Marsaglia 46, 34° Marta Bassino 35, 50° Roberta Melesi 6.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3k
Consensi sui social

Ultimi in scialpino

La curva Goggia allo Scarpadon? Fatale per Lisa Hoernblad: ginocchio sinistro distrutto

La curva Goggia allo Scarpadon? Fatale per Lisa Hoernblad: ginocchio sinistro distrutto

E' arrivata in serata, da parte della federsci svedese, la diagnosi che riguarda la velocista caduta malamente (nello stesso punto di Sofia) nel super-g di Cortina. Rottura di crociato anteriore, collaterale e menisco.