Questo sito contribuisce alla audience de

Da Holdener a Gisin, sino alle "DH Lions". Il saluto alle sorelle Fanchini: "Cuore e coraggio"

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Alpinocampionesse azzurre

Da Holdener a Gisin, sino alle "DH Lions". Il saluto alle sorelle Fanchini: "Cuore e coraggio"

Tantissimi i messaggi ricevuti da Elena e Nadia Fanchini, che oggi hanno annunciato il ritiro dopo essersi divise vittorie in coppa e medaglie mondiali.

Condividere assieme una carriera intera in Coppa del Mondo è davvero cosa rara per due sorelle, divise alla nascita da soli 14 mesi, ma Elena e Nadia Fanchini possono dire di averlo fatto ai massimi livelli, nonostante i frequenti stop per gli infortuni che hanno colpito le due campionesse di Montecampione.

Un percorso condiviso in parte anche con Sabrina, la più giovane delle sorelle e la prima a lasciare il circo bianco nel 2016; oggi è stato il turno di Elena e Nadia, ovviamente in tandem dopo aver ottenuto quattro vittorie complessive in CdM (due a testa, con 13 podi per Nadia e 4 per Elena ) e tre medaglie mondiali (“vince” 2 a 1 Nadia).

Nadia, diventata mamma di Alessandro lo scorso dicembre, proprio un paio di settimane dopo Sabrina che aveva dato alla luce il primogenito Nicolò, ha così definitivamente scelto di non rientrare nel circuito, salutando tutti assieme ad Elena che ha provato sino all'ultimo a tornare dopo l'ennesimo infortunio patito nel novembre 2018 a Copper Mountain, quando già vacillò facendo pensare al ritiro. Un anno e mezzo più tardi è arrivato il momento, con le sorelle bresciane che sono state salutate dall'intero mondo dello sci con grande affetto.

Poche ore e le reazioni sono state tantissime, a partire ovviamente dalle “DH Lions”, ovvero le compagne di squadra che a turno hanno affiancato la carriera delle Fanchini. La campionessa olimpica di discesa Dominique Gisin ha sottolineato come “sia stato sempre un piacere e un onore sciare con qualcuno con così tanto cuore e coraggio”, abbracciando forte una “bellissima famiglia”.

Nadia ha spesso incrociato le lamine in gigante con Wendy Holdener: “Devi essere orgogliosa di te, mi mancherai”, le ha scritto la campionessa elvetica, mentre Sofia Goggia si è commossa per il messaggio d'addio allo sci di Elena. “Ho le lacrime agli occhi leggendo questo post”. E poi Ragnhild Mowinckel e tante altre campionesse, compreso il “grazie” di Julia Mancuso, sino alle parole di Daniela Ceccarelli rivolte alla più “anziana” delle sorelle. “Nulla finisce e tutto continuerà solo in una forma diversa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
450
Consensi sui social