Questo sito contribuisce alla audience de

Concluso il secondo camp pre stagionale di Mikaela Shiffrin: "A Mount Hood un grande lavoro"

Foto di Redazione
Info foto

pg fb Mikaela Shiffrin

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Concluso il secondo camp pre stagionale di Mikaela Shiffrin: "A Mount Hood un grande lavoro"

La stella americana si è allenata anche sulla velocità con le compagne di squadra nella località dell'Oregon. Quando il ritorno in Europa?

Mentre Alice Robinson si prepara sulle nevi della sua Nuova Zelanda, Petra Vlhova nello ski dome in Lituania, le svizzere sui ghiacciai di casa e a breve torneranno sulla neve sia le austriache che le azzurre, attese a Cervinia dal prossimo 18 agosto, Mikaela Shiffrin ha concluso il suo secondo camp di questa pre season, a poco più di due mesi dallo start previsto a Soelden il 17 ottobre con il gigante sul Rettenbach.

Una lunga sessione di allenamento quella che la vincitrice di tre Coppe del Mondo ha affrontato a Mount Hood, nello stato dell'Oregon; assieme alle compagne di squadra, Mikaela si è dedicata anche alla velocità, considerando che è ormai esclusa la possibilità di viaggiare in Argentina, per tre settimane di qualità dopo le due iniziali svolte a Copper Mountain, tra fine maggio e giugno.

Insomma, nonostante le difficoltà, Shiffrin ha già messo parecchi giorni di sci nelle gambe e si è detta soddisfatta del lavoro svolto in questo periodo: “E' stato incredibile tornare alle radici proprio a Mount Hood – ha spiegato la statunitense sui social – Ho tantissimi ricordi qui e tutto è riemerso in questo camp. Sono molto grata di avere avuto l'opportunità di sciare negli Stati Uniti, mi ha motivata molto e ringrazio la Timberline Lodge & Ski Area”.

Con un programma ancora tutto da definire, si attende ora di capire quando il faro della Coppa del Mondo tornerà in Europa, facendo base in Austria, per cominciare l'ultima fase della preparazione verso Soelden.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
164
Consensi sui social