Questo sito contribuisce alla audience de

Come anticipato da NEVEITALIA, ora è ufficiale: Mauro Pini è il nuovo tecnico di Petra Vlhova

Foto di Redazione
Info foto

pg fb Petra Vlhova

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Come anticipato da NEVEITALIA, ora è ufficiale: Mauro Pini è il nuovo tecnico di Petra Vlhova

La vincitrice della Coppa del Mondo e l'annuncio della collaborazione con l'allenatore ticinese: "Sono convinta che sia la persona giusta per raggiungere i nostri obiettivi".

Ne avevamo scritto lo scorso 15 aprile, preannunciando un accordo vicinissimo alla firma.

E' passata qualche settimana, un lotto di candidati e, dopo una certa attesa, la decisione ufficiale: come anticipato da NEVEITALIA, Mauro Pini è il nuovo tecnico di Petra Vlhova.

La fuoriclasse slovacca si affida quindi all'esperto allenatore ticinese, che torna in pista dopo esperienze a vari livelli, dal commento tecnico per RSI alla direzione degli impianti di Airolo, per ereditare il ruolo lasciato vacante da Livio Magoni, dopo la seperazione tra la vincitrice della Coppa del Mondo e il tecnico bergamasco.

Benvenuto a Mauro Pini, sono felice che insieme a tutte le persone del mio team, possiamo lavorare sodo per raggiungere tutti i nostri obiettivi – le parole della stessa Petra dopo l'annuncio - Anche se non sarà facile raggiungere quello che ci siamo prefissati di fare, sono convinta che grazie all'alta competenza del nostro nuovo capo allenatore, raggiungeremo insieme gli obiettivi.

Non solo per noi, ma soprattutto per tutti i tifosi che sono con noi”.

Igor Vlha, padre della campionessa, ha commentato così l'accordo con Pini: “Cinque anni fa, quando abbiamo deciso di prendere questa strada di altissima qualità e fornire a Petra coach e membri del team, abbiamo considerato anche lo stesso Pini. In quel momento, soprattutto per una questione economica, non siamo stati in grado di chiudere l'affare per ambo le parti, ma la nostra attuale posizione ci permette di lavorare con un allenatore di uno standard così alto, per cui sono molto contento della scelta.

Il nostro nuovo head coach avrà pieno controllo sul processo sportivo e cercheremo di creare le migliori condizioni possibili per perseguire i suoi obiettivi in termini di allenamento e competizione, o anche altre possibilità a livello di squadra di supporto. L'accordo preliminare è per una stagione, ma credo in una cooperazione a lungo termine e soprattutto di successo”.

Boris Vlha: “Apprezziamo molto che Mauro abbia accettato tutte le persone del nostro team, con le quali abbiamo ottenuto un grande successo negli anni precedenti – le parole del fratello di Petra - La squadra verrà ampliata con un fisioterapista e un nuovo skiman. Non vedo l'ora di lavorare con lui e credo che tutti impareremo qualcosa di nuovo, grazie al quale riusciremo ad avere ancora più successo”.

Infine eccolo, Mauro Pini, pronto ad una nuova avventura dopo gli anni d'oro con Lara Gut-Behrami, le nazionali svizzere e lo stesso breve periodo al fianco di Tina Maze, quando ereditò proprio il lavoro di Magoni con la fuoriclasse slovena, come capiterà ora con Vlhova. “Ringrazio il team per avermi dato l'opportunità di far parte di questa squadra, che finora ha fatto grandi cose..

C'è ancora lavoro da fare e tanti obiettivi da raggiungere, sono felice di aiutare Petra e lieto di rappresentare i colori della Slovacchia nella prossima stagione e ai Giochi Olimpici”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
102
Consensi sui social