Questo sito contribuisce alla audience de

C'è la conferma da parte della stessa Ledecka: niente Mondiali di sci per la tre volte campionessa olimpica

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinoinfortuni

C'è la conferma da parte della stessa Ledecka: niente Mondiali di sci per la tre volte campionessa olimpica

Dopo l'infortunio alla clavicola e le successive complicazioni, la fuoriclasse ceca ha ufficializzato la rinuncia a Courchevel Méribel 2023. Spera ancora, però, di farcela per l'evento iridato di snowboard a Bakuriani, poche settimane più tardi.

Ester Ledecka non sarà tra le protagoniste dei prossimi campionati del mondo di Courchevel Méribel, al via il prossimo 6 febbraio con la combinata femminile.

La conferma è arrivata direttamente dalla fuoriclasse ceca tramite una breve nota stampa, nella quale si ufficializza una scelta chiaramente nell'aria, visto che la classe '95 praghese non ha ancora esordito nella stagione di Coppa del Mondo a causa dei guai alla spalla infortunata in estate e di nuovo operata ad inizio inverno a Innsbruck.

Ora la situazione è decisamente migliorata e Ledecka si sta allenando, ma è chiaramente troppo lontana dal livello necessario per competere in una rassegna iridata, anche per il cambio di materiali effettuato passando da Atomic a Kaestle, formando una super coppia con la rinata Ilka Stuhec (e sarebbe stato curiosissimo vedere il rendimento di Ester...).

C'è una possibilità, invece, di recuperare in tempo per le gare iridate di snowboard, con i Mondiali della disciplina al via il 19 febbraio sulle nevi georgiane di Bakuriani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
359
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Vlhova rinuncia alla combinata mondiale per focalizzarsi su gigante e slalom: viene a meno una delle favorite

Vlhova rinuncia alla combinata mondiale per focalizzarsi su gigante e slalom: viene a meno una delle favorite

Lunedì la slovacca non sarà in gara, come ha fatto sapere il suo coach Mauro Pini: qualche problemino fisico dietro all'impossibilità di allenarsi sul super-g nelle ultime settimane, Petra aveva conquistato l'argento nelle ultime due edizioni.