Questo sito contribuisce alla audience de

Altra medaglia azzurra dallo slalom femminile, Beatrice Sola è bronzo. Bis per Aronsson Elfman

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocampionati del mondo jr

Altra medaglia azzurra dallo slalom femminile, Beatrice Sola è bronzo. Bis per Aronsson Elfman

Mondiali junior a St. Anton: la svedese vince ancora in rimonta, la trentina splendida terza, con la svizzera Maechler argento. Belfrond di nuovo quinta. Mercoledì il gran finale con lo slalom maschile.

Un'altra medaglia, la sesta della spedizione italiana in Austria.

Beatrice Sola (già bronzo nella combinata a squadre) si regala un gran terzo posto nello slalom dei campionati del mondo junior a St. Anton, giocandosela con un'atleta ormai consolidata in Coppa del Mondo, seppur di età simile alla trentina classe 2003, come Hanna Aronsson Elfman.

La svedese firma il bis del gigante, con un'altra rimonta capolavoro per una seconda manche inarrivabile per tutte, anche per la svizzera Janine Maechler (classe 2004, la più giovane sul podio) che comandava a metà gara con quasi 4 decimi sulla futura medaglia d'oro. Brava comunque la rossocrociata a chiudere a 45 centesimi, con Sola bronzo ad un secondo netto, 26 centesimi meglio di Emma Aicher, che ha rimontato dall'11° sino al 4° posto e ha preceduto di un solo centesimo Annette Belfrond, ancora ai piedi del podio come nella sfida tra le porte larghe.

In casa Italia, quindicesimo posto per Giulia Valleriani, ieri tra le protagoniste dell'argento azzurro nel team event, mentre Ambra Pomarè è uscita nella 2^ manche.

Mercoledì il gran finale della rassegna iridata giovanile con lo slalom maschile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
115
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Vlhova rinuncia alla combinata mondiale per focalizzarsi su gigante e slalom: viene a meno una delle favorite

Vlhova rinuncia alla combinata mondiale per focalizzarsi su gigante e slalom: viene a meno una delle favorite

Lunedì la slovacca non sarà in gara, come ha fatto sapere il suo coach Mauro Pini: qualche problemino fisico dietro all'impossibilità di allenarsi sul super-g nelle ultime settimane, Petra aveva conquistato l'argento nelle ultime due edizioni.