Giovedì 13 Dicembre, 5:51
Utenti online: 286
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Fisi Pentaphoto

Simon Maurberger trionfa nel primo dei due giganti di Coppa Europa di Funesdälen

Simon Maurberger trionfa nel primo dei due giganti di Coppa Europa di Funesdälen

Terzo successo nella rassegna continentale, secondo tra le porte larghe, per Simon Maurberger che vince il primo dei due giganti maschili di Coppa Europa sulle nevi svedesi di Funesdälen.

Qui il risultato completo della gara!

Qui le classifiche di Coppa Europa maschile!

L’altoatesino era già in testa dopo la prima manche con 29 centesimi sull’austriaco Patrick Feuerstein e 41 sullo svizzero Marco Reymond, che alla fine si sono invertiti le posizioni sul podio finale, per entrambi è il primo podio nel circuito cadetto con Reymond che ha concluso staccato di 39 centesimi da Maurberger e Feuerstein di 60. Per Simon è il sesto podio in Coppa Europa e, diversamente da quanto detto per Della Mea, per lui è il momento di fare il salto di qualità, anche in Coppa del Mondo visto che ha già partecipato a 22 gare e visto che l’età è quella giusta, forse anche un po’ oltre, 23 anni, e troppe sono state le occasioni che finora ha mancato, come accaduto per esempio nello slalom di Coppa Europa di Levi di cinque giorni fa quando era ugualmente in testa alla prima manche e invece poi è finito quattordicesimo.

Molto bene in casa Italia anche Federico Liberatore, quinto alle spalle del finlandese Arttu Niemela, sesto e settimo i norvegesi Lucas Braathen e Fabian Wilkens Solheim, quest’ultimo ex-aequo con lo svizzero Sandro Jenal, nono il francese Rémy Falgoux, decimo lo svedese Matthias Rönngren. Nettamente miglior risultato in carriera in Coppa Europa per l’azzurro classe 1997 Giulio Zuccarini, undicesimo, qualche piccolo segnale di vita si vede da Andrea Ballerin, quattordicesimo. Così gli altri azzurri: ventunesimo Alex Zingerle, ventiquattresimo Alessandro Brean, trentatreesimo Michelangelo Tentori, squalificato nella seconda manche Alex Vinatzer, non qualificato per la seconda manche Tobias Kastlunger, ritirato nella prima manche Hannes Zingerle. Per la squadra azzurra maschile di Coppa Europa questo è il secondo successo in tre gare dopo quello di Vinatzer nello slalom-2 di Levi. Domani gigante bis.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA