Sabato 26 Maggio, 23:39
Utenti online: 373

foto di Getty Images

Pillole di inizio primavera con fari puntati su Asada, Hanyu e Sotskova

Pillole di inizio primavera con fari puntati su Asada, Hanyu e Sotskova

Nuovi programmi, ritiri e separazioni all'ordine del giorno nel primo scorcio della primavera, ma l'impressione è che i fuochi d'artificio non siano ancora incominciati.


ASADA Mao – La pattinatrice nipponica ha posto fine ad ogni speculazione riguardo il suo futuro confermando l’intenzione di gareggiare fino ai Giochi Olimpici del 2018: “Sono determinata e non importa come andrà a finire. Di sicuro, farò del mio meglio fino alla fine. Alla luce di quanto avvenuto nell’ultima stagione, ho capito che direzione prendere ed è necessario farlo al più presto. Cercherò di ottenere risultati migliori nella prossima stagione, ma l’obiettivo finale resta quello di prendere parte nuovamente ai Giochi Olimpici, il palcoscenico più importante per qualsiasi atleta”.

 

DORE David – Venerdì 8 aprile all’età di settantacinque anni è mancato David Dore, vice-presidente dell’ISU (settore pattinaggio di figura) dal 2004 fino al giorno della sua dipartita. Figura di spicco all’interno del sistema canadese, ha ricoperto tra il 1972 e il 2004 vari ruoli di spicco per Skate Canada, compresa la carica di presidente. Nel 2008 è stato indotto nella Hall of Fame del pattinaggio canadese nonché in quella dello sport canadese.

 

GRAND PRIX – Settimana dopo settimana si stanno delineando le località che ospiteranno le tappe della prossima edizione del Grand Prix. Skate Canada si terrà a Mississauga, la Cup of China andrà in scena a Pechino, mentre Sapporo sarà teatro del NHK Trophy. Per quanto riguarda gli altri appuntamenti, non si hanno ancora notizie di Skate America, è probabile che il Trophèe Eric Bompard possa tornare a Parigi e pare pressoché certo che la Rostelecom Cup rimanga a Mosca.

 

HANYU Yuzuru – Conclusi i mondiali di Boston, il detentore del titolo olimpico non è partito alla volta del Giappone, ma è tornato a Toronto per sottoporsi a trattamenti di cura ad un piede dolorante. Nel frattempo, è trapelato che un brano jazz farà parte delle selezioni musicali in vista della prossima stagione, ma non è dato sapere se verrà utilizzato per un programma di gara o di esibizione, né chi sarà il coreografo. In ogni caso, l’intenzione è quella di cambiare entrambi i programmi.

 

HONDA Marin – Il programma libero della prossima stagione sarà coreografato da Jeffrey Buttle sulle note di “Romeo and Juliet”. Per quanto concerne il corto, la campionessa iridata juniores si affiderà a Marina Zoueva.

 

KOMATSUBARA/FABBRI – Dopo due stagioni, il percorso della coppia di danza di stanza presso l’Agorà di Milano è arrivato al capolinea. La notizia della separazione è giunta per bocca degli stessi pattinatori, che nel corso della carriera hanno archiviato due podi nei Campionati nazionali ed hanno preso parte a due edizioni dei Campionati europei. Andrea Fabbri: "Un libro ha sempre un inizio ed una fine. Misato ed io abbiamo scritto l’ultimo capitolo del nostro libro. E’ stata un’avventura vissuta intensamente, con aspetti positivi e momenti negativi, ma personalmente mi ha regalato esperienze che mi sono servite per crescere. Farò tesoro di tutti gli insegnamenti ricevuti per migliorarmi sia come persona che come atleta. Sono grato alla mia famiglia che mi ha permesso di vivere questa esperienza e agli allenatori che mi hanno costantemente aiutato, ringrazio tutti coloro che hanno creduto in noi dandoci sempre il loro supporto e chi ha collaborato con noi alla gestione di questa pagina. Auguro a Misato e a me stesso di trovare la giusta strada, di riuscire sempre a superare gli ostacoli e di coronare i propri sogni. Grazie davvero a tutti, Andrea".

 

MOSCHENI/LUKACS – Carolina Moscheni e Adam Lukacs, dopo la separazione avvenuta nell’estate del 2015, hanno deciso di tornare sui rispettivi passi e di riprendere la carriera fianco a fianco. La coppia di danza battente bandiera ungherese sarà perciò regolarmente al via della prossima stagione. 

 

SONG Nan – Il venticinquenne cinese ha annunciato il ritiro dall’agonismo. Il nativo di Qiqihar, ormai chiuso da Boyang Jin e Han Yan, è stato per tre volte campione nazionale ed ha conquistato nel 2010 la medaglia d’argento nei Mondiali juniores, oltre al terzo posto nei Campionati dei Quattro Continenti del 2014 e al successo nelle Universiadi del 2013.

 

SOTSKOVA Maria – Si annuncia un cambio di staff tecnico per la vice-campionessa iridata, che dopo avere interrotto la collaborazione con la storica allenatrice Svetlana Panova sarebbe in procinto di trasferirsi alla corte di Elena Buianova presso il CSKA di Mosca. L’operazione non ha ancora trovato l’ufficialità.

 

TURKKILA/VERSLUIS – Il movimento finlandese potrà fare affidamento su una nuova coppia  di danza. Da alcune settimane, Juulia Turkkila e Matthias Versluis hanno deciso di abbandonare la carriere in singolo iniziando a cimentarsi nella danza sotto la guida di Maurizio Margaglio.

ę RIPRODUZIONE RISERVATA