Questo sito contribuisce alla audience de

Kostner, Plushenko, Arakawa e Lambiel tra i protagonisti di OPERA ON ICE

Foto di Redazione
Info foto

http://www.operaonice.eu

Figure SkatingFigure skating - notizie

Kostner, Plushenko, Arakawa e Lambiel tra i protagonisti di OPERA ON ICE

Verona 28 settembre ore 20.30: I campioni del ghiaccio e la musica lirica tornano insieme all’Arena di Verona per Opera on Ice 2013! Costumi di scena come opere d’arte, sospesi tra passato e presente

Ultimi preparativi per Opera on Ice, lo spettacolo che mette insieme la musica lirica e il pattinaggio artistico su ghiaccio. In programma il 28 settembre all’Arena di Verona, il più grande teatro lirico all'aperto del mondo, l’evento vede protagonisti i più celebrati campioni mondiali della disciplina, che interpretano le arie più famose delle opere liriche, eseguite dall’Orchestra e dal Coro dell’Arena di Verona, e da cantanti lirici di fama internazionale.

Una delle novità di questa edizione è il tributo a Luciano Pavarotti, in collaborazione con la Fondazione creata da Nicoletta Mantovani: tutti gli atleti del cast, impegnati ai prossimi Giochi di Sochi 2014, danzeranno sulle note di “Nessun dorma”, accompagnando così la voce del grande Maestro che ha interpretato la celebre romanza della Turandot anche in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006. “Nessun dorma” è stato l’ultimo brano “live” di Pavarotti, registrato in un video che fa parte della mostra itinerante “Amo Pavarotti”, ospitata in questi giorni dal Palazzo Forti di Verona.

Quest’anno Opera on Ice è stato scelto da Marmomacc come Official Event del 2013. Le affinità di Opera on Ice e la Fiera Internazionale di Marmo, Design e Tecnologie vanno dal materiale alla internazionalità, culminando con la contestualità, sia geografica che temporale.


E’ una grande emozione per me indossare dei costumi di scena creati per lo spettacolo – dice la madrina di Opera on Ice Carolina Kostner -. Non ci capita mai di avere delle creazioni personalizzate e ideate tenendo conto delle nostre esigenze. Sono certa che anche quest’anno la sorpresa per il pubblico sarà immensa”.

I COSTUMI DI SCENA
Opera on Ice è l’unico evento sul ghiaccio ad avere costumi di scena creati unicamente per tutto il cast dello spettacolo. Gli organizzatori, da sempre alla ricerca di novità per lo spettacolo, quest'anno hanno deciso di vestire tutti i suoi protagonisti con i veri costumi delle opere liriche; per questo è stata coinvolta la costumista teatrale Lorena Marin. Il “guardaroba” dell’edizione 2013 prevede 15 cambi costume per le 16 arie interpretate dal cast. I bozzetti sono:
1) “CARMEN” - dalla collaborazione con la scuola Fashion Ground Academy che unitamente a Playlife
(Gruppo Benetton) ha creato i costumi reinterpretando il tema di Carmen sotto una luce originale basata sulle suggestioni cromatiche e decorative della Spagna dell' '800. La fusione della tradizione spagnola unita alla modernità dei vestiti della Playlife promette di sorprendere il pubblico di tutte le età che vedrà Carolina Kostner (Carmen) come l'appassionata gitana di Bizet;
2) “DANZA DELLE ORE” – di grande effetto il costume realizzato dalla Fashion Ground Academy, in collaborazione con Lorena Marin, sempre per Carolina Kostner. L’abito mira a riflettere l’incanto del
metafisico susseguirsi delle ore. La campionessa sarà accompagnata da 12 Hot Shivers, vestite con i
costumi forniti dalla Fondazione Arena di Verona;
3) “AIDA” - come ogni anno il numero di chiusura dello spettacolo sarà il Trionfo dell’Aida. Questa volta il cast sarà vestito con i costumi dello storico allestimento del 1913; forniti dalla Casa d’Arte Fiore di
Milano fiera custode dei costumi, che ci ha concesso questo onore. Un occasione anche per ricordare il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi e il centenario del Festival Areniano.

LE MUSICHE
Carmen, Aida, Madama Butterfly, Turandot, Romeo e Giulietta e Carmina Burana sono alcune delle opere le cui arie verranno interpretate da grandi cantanti lirici accompagnati dagli oltre 200 elementi che
compongono il Coro e l’Orchestra dell’Arena di Verona diretta dal Maestro Fabio Mastrangelo.
Simpaticamente definito come il più famoso direttore Russo nato in Italia, il Maestro Mastrangelo – recentemente nominato Sovrintendente e Direttore Artistico dello storico teatro pietroburghese Music Hall - dal 2007 è anche Direttore Ospite Permanente del celebre Teatro “Mariinskij” di San Pietroburgo. All’Arena di Verona ha debuttato nel 2011 con Roméo et Juliette di Gounod, opera che porterà a gennaio
2014 al “Novaja Opera” di Mosca.

IL CAST
Accanto a Carolina Kostner, prima nel ranking mondiale, campionessa mondiale 2012, medagliata altre quattro volte ai Campionati del Mondo, cinque volte campionessa europea, medagliata altre tre volte ai
Campionati europei, vincitrice della Finale del Grand Prix di pattinaggio di figura 2011, e sette volte
campionessa italiana, ci saranno campioni di pattinaggio artistico provenienti da tutto il mondo: Italia, Canada, Svizzera, Giappone, e Russia.
Evgeni Plushenko, il campione russo, star e icona del pattinaggio mondiale, vincitore delle Olimpiadi di
Torino 2006 e argento olimpico a Vancouver e a Salt Lake City, tre volte campione mondiale e sette volte campione europeo;
Stéphane Lambiel, svizzero, vincitore di un argento alle Olimpiadi di Torino 2006 e due volte campione
del Mondo, principe delle trottole;
Meagan Duhamel e Eric Radford, coppia di artistico, campioni canadesi, medaglia di bronzo ai
Campionati del Mondo 2013.
Shizuka Arakawa, vincitrice delle Olimpiadi di Torino 2006 e campionessa del Mondo nel 2004.
Anna Cappellini e Luca Lanotte, coppia di danza punta di diamante della nazionale italiana e medaglia di bronzo ai campionati Europei 2013.
Stefania Berton e Ondrej Hotarek, coppia di artistico, tre volte campioni italiani, medaglia di Bronzo ai
Campionati Europei 2013. Prima coppia italiana ad aggiudicarsi una medaglia europea nella specialità. La squadra italiana senior di pattinaggio sincronizzato le Hot Shivers.
Il cast si completa con le Flowers, quattro giovani atlete della A.S.D. Glacies Verona:
Elisa Calanchi, classe 2002; Desiree De Marchi, classe 2003; Greta Gasparato, classe 2004;
Francesca Mascia, classe 2005.
Il parterre sportivo quest'anno si arricchisce di uno “special guest”, il team di Ginnastica Ritmica dell’Aeronautica Militare, composto dalle “Farfalle”, campionesse Mondiali e Olimpiche. Le farfalle sono:
Elisa Blanchi; Romina Laurito; Anzhelika Savrayuk ed Elisa Santoni

I CANTANTI
Tra le voci, spicca il nome di Vittorio Grigolo, giovane tenore e autentico modello per i giovani cantanti lirici presenti all'evento, che presenterà in anteprima mondiale un estratto dal nuovo album “Ave Maria”,
in uscita ad ottobre 2013 e distribuito da Sony Music. Per il pubblico dell'Arena, oltre alle parti nella
“Tosca”, la “Traviata” e “Rigoletto”, Grigolo canterà la celeberrima “Ave Maria” di Schubert, interpretata dal principe delle trottole Stéphane Lambiel.
Di livello internazionale anche le altri voci:
Davit Babayants, baritono di nazionalità armena, ha già debuttato in Arena per il Festival del Centenario
2013 nel Gala Domingo-Harding;
Elisa Balbo, soprano di Bordighera, frequenta il Conservatorio Verdi di Milano e in aprile è stata selezionata dalla Fondazione Pavarotti per esibirsi a New York;
Natalia Roman, soprano di Drochia (Moldavia).

Con loro anche due giovani solisti: la mezzosoprano veronese Alice Marini e il tenore cosentino
Stefano Tanzillo.
I cantanti e le arie che verranno interpretate il 28 settembre sono stati accuratamente selezionati dalla
Fondazione Arena di Verona, diretta dal Maestro Paolo Gavezzeni.

Fondazione Luciano Pavarotti
La Fondazione Luciano Pavarotti, organizzazione no-profit, ha un duplice scopo: quello di mantenere viva la memoria del Maestro Pavarotti e quello di aiutare i giovani cantanti emergenti della lirica a trovare opportunità per farsi ascoltare e conoscere.

AMO Pavarotti
Dal 23 aprile a novembre 2013, lo storico Palazzo Forti a Verona ospita la mostra AMO Pavarotti in cui la Voce si racconta attraverso uno straordinario percorso di video emozionanti, restaurati ed elaborati graficamente

I numeri
200 gli elementi che compongono il Coro e l’Orchestra dell’Arena di Verona. La pista di ghiaccio ha dimensioni imponenti di 800 metri quadri. 35.000 i litri d'acqua utilizzati, equivalenti a circa 1.600.000 cubetti di ghiaccio. Sotto la pista passano 1.088 tubazioni per complessivi 43.520 metri di lunghezza,
400 kw di potenza elettrica totale utilizzati per l'evento, 650 kw di potenza frigo, sufficienti per raffreddare 150 bilocali. Per la formazione del ghiaccio occorrono 42 ore, 700 totali per realizzare la
pista, 900 Kw di potenza calorifera, per consentire alla caldaia a gasolio di scongelare la pista al termine dell'evento.

Info Biglietti
A pochi giorni dall’evento la prevendita procede a gonfie vele e, come nelle precedenti edizioni si va verso il tutto esaurito: gli ultimi biglietti sono disponibili sul sito Ticketone (www.ticketone.it), presso i punti vendita Geticket, presso le filiali Unicredit (per scoprire il punto vendita o la filiale più vicina www.geticket.it)
Dal 25 settembre sarà possibile acquistare i biglietti anche presso il cancello n°7 dell'Arena di Vero na con i seguenti orari: dalle ore10,30-13,30 e dalle ore 15,00 alle ore 19,30
2
Consensi sui social