Questo sito contribuisce alla audience de

Pattinaggio Figura: Rostelecom, Della Monica-Guarise conquistano la finale Grand Prix

Pattinaggio Figura: Rostelecom, Della Monica-Guarise conquistano la finale Grand Prix
Figure Skating#FigureSkating #GPFigure #DellaMonicaGuarise

Pattinaggio Figura: Rostelecom, Della Monica-Guarise conquistano la finale Grand Prix

Con il secondo posto di Mosca, la coppia italiana diventa il primo binomio tricolore nella storia ad approdare alle finali del Grand Prix nelle Coppie di Artistico.

Missiono compiuta. Nicole Della Monica e Matteo Guarise raggiungono il loro obiettivo per la prima parte della stagione: la finale di Vancouver del Grand Prix, una qualificazione storica per il pattinaggio di figura italiano. Gli allievi di Cristina Mauri ottengono il secondo posto in entrambi i segmenti di gara e superano per la prima volta nella stagione, il loro personal best con il nuovo codice dei punteggi, la barriera dei 200 punti attestandosi a quota 203.83. La coppia azzurra è preceduta solamente da Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov che doppiano la vittoria di SkateAmerica nonostante un incidente nell'allenamento mattutino che è costato 5 punti sul mento a Tarasova. I vicecampioni del mondo in carica si impongono in entrambi i segmenti di gara e concludono la Rostelecom Cup con 220.25 punti. Terza piazza per i campioni del mondo junior, i russi Daria Pavliuchenko e Denis Khodykin che salgono di nuovo sul podio dopo il bronzo di Helsinki con 190.01 punti.

Sette giorni dopo la vittoria in terra finlandese, Alexandra Stepanova e Ivan Bukin si ripetono nella Danza e conquistano, a pieni voti, l'accesso alla finale di Vancouver. La coppia russa sfiora i 200 punti e il personal best chiudendo con il punteggio complessivo di 199.43 punti. Sara Hurtado e Kirill Khaliavin portano alla Spagna la prima medaglia nella storia in una prova di Danza scavalcando, grazie al secondo posto nella Free Dance, gli statunitensi Christina Carreira e Anthony Ponomarenko. La coppia spagnola raggiunge il punteggio di 174.42 e solo 21 centesimi di punto la separa dai vicecampioni del mondo junior che a loro volta conquistano il primo podio in carriera.

Nella gara femminile, dopo aver ottenuto il record assoluto nel Programma Corto con 80.78 punti, la russa Elena Zagitova si impone con 222.95 punti. La sedicenne allieva di Eteri Tutberidze doppia la vittoria di una settimana fa a Helsinki e vola alla finale di Vancouver mantenendo la sua striscia di cinque vittorie in cinque partecipazioni alle prove del Grand Prix, considerando anche la vittoriosa finale della scorsa stagione. Sale sul secondo gradino del podio, migliorando il terzo posto di SkateAmerica, la connazionale Sofia Somodurova, allieva di Alexei Mishin. Per lei 198.01 mentre la quindicenne coreana Eunsoo Lim riporta la Corea del Sud ai fasti di un podio nella prova femminile dopo le vittorie di Yuna Kim con 185.67 punti.

In campo maschile arriva la prevista di vittoria del giapponese Yuzuru Hanyu che nel Programma Libero deve fare i conti con un infortunio alla caviglia occorsogli nell'allenamento mattutino nell'esecuzione del quadruplo loop. Stringendo i denti per il dolore e modificando il programma il due volte campione olimpico si impone con 278.42 punti precedendo il georgiano Morisi Kvitelashvili che porta per la prima volta la sua nazione sul podio di una prova del Grand Prix. Il ventitreenne allievo di Eteri Tutberidze stabilisce il suo personal best di 248.58 punti e sale sul secondo gradino del podio precedendo il giapponese Kazuki Tomono (238.73) che nel Programma Libero scavalca il sorprendente svedese Alexander Majorov che dopo il terzo posto del Programma Corto scivola fino alla decima posizione.

#FIGURESKATING #GPFIGURE #DELLAMONICAGUARISE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
72
Consensi sui social