Questo sito contribuisce alla audience de

Roberta Rodeghiero: "Ho finalmente superato i sessanta punti"

Foto di Redazione
Info foto

Flavio Valle

Figure skating - European Championships 2016

Roberta Rodeghiero: "Ho finalmente superato i sessanta punti"

Al termine del programma corto femminile dei Campionati europei di Bratislava, la più solare tra le atlete russe è parsa Elena Radionova. Anche l'azzurra Roberta Rodeghiero e la lettone Angelina Kuchvalska non hanno nascosto la soddisfazione per il risultato ottenuto.

 

Evgenia MEDVEDEVA – “Fondamentalmente, ho fatto il mio lavoro, ma avrei potuto esprimermi su livelli superiori. Sono soddisfatta per come ho lottato durante il programma. La prestazione è stata però nella norma e non fantastica. Per me si trattava del debutto nei Campionati europei e perciò mi sentivo più nervosa rispetto alle abitudini. Durante la finale del Grand Prix mi sentivo più rilassata perché avevo gareggiato a Barcellona anche l’anno prima. I Campionati europei sono, invece, stati un’esperienza nuova.


Elena RADIONOVA – “Sono molto soddisfatta di come ho pattinato oggi soprattutto perché ho aumentato il livello di difficoltà sostituendo il rittberger con il flip. Prima di scendere in pista avevo dubbi riguardo cosa fare, al punto da non avere ancora preso una decisione. La mia allenatrice optava per il flip, ma anche lei era preoccupata e mi ha consigliato di fare ciò che mi sentivo. Alla fine, ho deciso di rischiare. Capita di prendersi dei rischi, bisogna provare e sono contenta di averlo fatto. La scelta ha pagato".


Anna POGORILAYA – “Non è stata la mia prestazione peggiore, ma neanche la migliore. Sarebbe stata una buona prova se non avessi commesso l’errore sul rittberger. Penso che sia accaduto perché ho cercato di anticipare i tempi. Sono un po’ delusa, ma sto già pensando al programma libero e sul come pattinare meglio di oggi e magari con più calma".


Roberta RODEGHIERO – “Ho finalmente ottenuto uno dei miei obiettivi: raggiungere i sessanta punti. Sono veramente contenta, mi sento al settimo cielo per questo risultato. Ho pattinato un programma corto pulito e la mia attenzione è ora focalizzata sul programma libero. Cercherò di esprimermi al meglio".


Angelina KUCHVALSKA – “Non posso che essere contenta per come ho pattinato. Si tratta del mio migliore programma corto della stagione. Adoro la musica scelta e il pubblico mi è stato di aiuto. Ora spero di riuscire a pattinare un programma libero senza passaggi a vuoto. Oggi, ho cercato di eseguire al meglio i miei salti, di coinvolgere il pubblico e di godermi la gara”.


Joshi HEGLESSON - "Sono piuttosto contenta per quanto ho fatto, ma, anzichè una combinazione triplo toeloop/triplo toeloop, ho eseguito una combinazione triplo/doppio. Nel warm-up, avevo eseguito l'elemento come pianificato, ma in gara non ho atterrato al meglio il primo triplo toeloop ed ho preferito non rischiare. Il pubblico è stato incantevole. C'erano tante bandiere svedesi e c'è stato un grande sostegno. E' stato divertente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social