Questo sito contribuisce alla audience de

Trionfo tedesco ad Altenberg nei mondiali junior di bob. Quinto posto per Gschnitzer nel bob a quattro

Trionfo tedesco ad Altenberg nei mondiali junior di bob. Quinto posto per Baumgartner nel bob a quattro
Info foto

Getty Images

BobBob - Mondiali Junior

Trionfo tedesco ad Altenberg nei mondiali junior di bob. Quinto posto per Gschnitzer nel bob a quattro

Dominio tedesco ad Altenberg nei Campionati del Mondo Junior di bob. Lo squadrone di casa ha infatti conquistato tre vittorie e due podi in una manifestazione che ha visto al via esclusivamente piloti europei.

Nella prima giornata di gare sono stati assegnati i titoli iridati del bob a due maschile e del bob femminile. Tra le donne si è imposta nettamente Miriam Wagner che precedendo di 61 centesimi la connazionale Sandra Kroll ha conquistato per il terzo anno consecutivo la medaglia d'oro mondiale. La venticinquenne originaria di Chemnitz in coppia con la frenatrice Lisa Marie Buckwitz ha stampato in entrambe le run in programma i migliori riferimenti cronometrici, confermando i buoni risultati ottenuti quest'anno nel circuito di Coppa Europa.

Il podio è stato completato dalla ventitreenne belga An Vannieuwenhuyse autrice di una buona seconda discesa che le ha permesso di recuperare due posizioni scavalcando la romena Constantin vincitrice della Coppa Europa e la svizzera Burkard, infilandosi al collo il bronzo iridato.

Nel bob a due maschile è andata in scena una competizione tiratissima caratterizzata da distacchi molto contenuti. A vincere è stato il ventenne tedesco Richard Oelsner che in coppia col frenatore Eric Franke ha superato di appena 3 centesimi il compagno di squadra Christoph Hafer. I due teutonici hanno adottato una condotta di gara decisamente agli antipodi, col vincitore che ha fatto la differenza in fase di spinta e con l'inseguitore che ha fatto della pulizia delle linee il suo punto di forza. 

La medaglia di bronzo è stata conquistata dal lettone Oskars Kibermanis atleta che in questa stagione ha ben figurato in Coppa del Mondo. L'Italia che schierava al via due equipaggi, ha ottenuto un undicesimo posto con Lukas Gschnitzer e Mattia Variola e una quindicesima posizione con Patrick Baumgartner e Rocco Caruso. Entrambi i bob azzurri hanno comunque pagato un ritardo piuttosto considerevole rispetto al vincitore.

Nella seconda giornata è andata in scena un'avvicente gara di bob a quattro. La competizione è stata vinta dal ventiduenne tedesco Christoph Hafer medaglia d'argento il giorno prima nel bob a due, che ha preceduto di appena 3 centesimi il favorito della vigilia Oskars Kibermanis. Il lettone nonostante i migliori riferimenti in fase di spinta ha commesso un sbavatura nella parte conclusiva della seconda manche cedendo la leadership al rivale teutonico. 

Terzo posto per l'austriaco Benjamin Maier che ha pagato un ritardo di quasi 9 decimi dal vincitore. Quinta posizione per gli azzurri Lukas Gschnitzer, Rocco Caruso, Alessandro Grande e Mattia Variola, che hanno regalato alla squadra italiana il miglior risultato nelle ultime 7 edizioni dei Mondiali giovanili.

FISIOFFICIAL FIBT #BOBITALIA #ALTENBERG #JWCH
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social