Questo sito contribuisce alla audience de

LIVE da Oberhof: Eckhoff e Roeiseland, è una sfida stellare nella Sprint femminile. Wierer in cerca di continuità

LIVE da Oberhof: Eckhoff e Roeiseland, è una sfida stellare nella Sprint femminile. Wierer in cerca di continuità
Info foto

getty images (getty images (Ph

Biathloncoppa del mondo oberhof

LIVE da Oberhof: Eckhoff e Roeiseland, è una sfida stellare nella Sprint femminile. Wierer in cerca di continuità

Alle 14.30 la partenza della seconda di Sprint di Oberhof, la sesta della Coppa del Mondo 2020/21. Wierer guida una pattuglia di quattro azzurre: oltre a Vittozzi e Lardschneider c'è infatti il ritorno di Federica Sanfilippo. In vetta alla classifica si rinnova il duello tutto norvegese tra Eckhoff e Roeiseland.

Marte Roeiseland indossa il pettorale giallo-rosso di leader della classifica generale e di specialità, primato ottenuto grazie alla continuità su ottimi livelli messa in mostra fino a questo momento. Manca però ancora la vittoria nel format, ottenuta invece (per due volte tra Hochfilzen e la prima Sprint di Oberhof) da Tirill Eckhoff, che proverà a conquistare il sesto successo stagionale e avvicinare la connazionale in classifica. In stagione oltre a lei solo Hanna Oeberg e Alimbekava sono riuscite a salire sul gradino più alto del podio in una Sprint. Tuttavia la svedese parte un passo indietro rispetto alle rivali norge mentre la bielorussa sembra in calo di condizione.

Qui la Start List completa!

Qui il Live Timing IBU!

Tra le azzurre occhi puntati su Dorothea Wierer, in gara con il pettorale 39. La detentrice della sfera di cristallo va in cerca di continuità dopo l'ottima rimonta nell'ultimo Inseguimento. Fino ad ora le Sprint sono state il tallone d'achille della stagione di Doro e un buon risultato potrebbe essere il miglior trampolino di lancio verso Anterselva e i mondiali. Con il 47 sarà invece al via Lisa Vittozzi, che dovrà sudarsi la qualificazione alla Mass Start di domenica. La sappadina è infatti attualmente 26a in generale a ridosso di Hettich e Mironova e con discreto margine su Blashko.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
18
Consensi sui social