Mercoledì 13 Novembre, 2:32
Utenti online: 24
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

Lisa Vittozzi fantastica nell'Inseguimento di Le Grand Bornand, è terza dietro Dahlmeier e Kuzmina

Lisa Vittozzi fantastica nell'Inseguimento di Le Grand Bornand, è terza dietro Dahlmeier e Kuzmina

Secondo podio in carriera per l'azzurra che con questo risultato corona un inizio di stagione su altissimi livelli. Diciottesimo successo invece per la detentrice della sfera di cristallo, il nono nel format. 

Il primo punto di svolta della gara è stata la prima serie di tiro, dove Kuzmina ha commesso ben tre errori. Ad approfittarne è stata la prima delle inseguitrici, Laura Dahlmeier che con un ottimo poligono si è portata in testa alla gara e non l'ha più lasciata fino al traguardo. Entrambe le contendenti non hanno mancato alcun bersaglio sia nella seconda che nella terza serie e sono giunte al poligono decisivo separate da 10". La tedesca ha iniziato a sparare per prima ma ha commesso un errore, lasciando l'occasione alla slovacca di conquistare il terzo successo consecutivo. Kuzmina è stata precisa sui primi quattro bersagli ma ha mancato il quinto, uscendo quindi dal giro di penalità con 19" di distacco da Dahlmeier che sul traguardo sono diventati 14". 

Grande prova di Lisa Vittozzi che è sempre rimasta nelle posizioni di vertice e con un quarto poligono di ottima qualità ha conquistato il secondo podio in carriera. La gara non era iniziata nel migliore dei modi a causa di un errore nella prima serie a terra. Nei successivi quindici bersagli l'azzurra è stata invece perfetta e questo le ha permesso di tagliare il traguardo con 21" di margine su Selina Gasparin e 23" su Denise Herrmann, entrambe con due bersagli mancati.

La top 10 è stata completata da Dunklee, Braisaz, Valj e Vita Semerenko e Kaisa Mäkäräinen. Con questo risultato la finnica perde la leadership della classifica generale che passa a Kuzmina. La slovacca ha 259 punti, cinque in più di Mäkäräinen. Herrmann è terza con 247 punti, Vittozzi è quarta a 241, Wierer sesta a 207.

Dorothea, nonostante l'influenza che l'ha colpita nei giorni scorsi, ha chiuso appena fuori dalla top 10 in 11a posizione. L'altoatesina ha commesso due errori nella prima serie, che l'hanno relegata in 28a posizione ma è poi stata veloce e precisa in tutti gli altri poligoni, recuperando posizione su posizione. Ha chiuso invece 29a Federica Sanfilippo.

Per quanto riguarda la classifica di specialità, Kaisa Mäkäräinen resta al comando con due punti di vantaggio su Kuzmina e cinque su Herrmann. Vittozzi e Wierer sono in quarta e quinta posizione distanti rispettivamente 10 e 20 lunghezze. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA