Mercoledì 13 Novembre, 7:35
Utenti online: 20
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

foto di 2018 Getty Images

Kaisa Mäkäräinen è la regina del biathlon, Domracheva fa sua la Mass di Tyumen

Kaisa Mäkäräinen è la regina del biathlon, Domracheva fa sua la Mass di Tyumen

La partenza in linea femminile di Tyumen ha chiuso ufficialmente la Coppa del Mondo di biathlon 2017-18. 

La prova odierna ha regalato grandi emozioni e i verdetti sono stati incerti fino all'ultimo. Alla fine sono emerse due vincitrici, quella di giornata, Darya Domracheva e quella della classifica generale di Coppa del Mondo, Kaisa Mäkäräinen. Quest'ultima  ha ingaggiato un duello serrato dal primo all'ultimo metro con Anastasiya Kuzmina, che si è risolto solo negli ultimi metri a favore della finnica. Le due, entrambe con al passivo tre penalità, sono uscite appaiate dall'ultimo poligono, ma nella tornata finale Mäkäräinen è riuscita a staccare la rivale, chiudendo al 6° posto. Kuzmina nelle ultime centinaia di metri è andata in crisi ed è scivolata all'11° posto, che le ha precluso per soli 3 punti la conquista della sfera di cristallo

La trentacinquenne di Ristijärvi ha dunque conquistato per la terza volta in carriera la Coppa del Mondo generale e oltretutto, beneficiando del 12° posto di Laura Dahlmeier, si è aggiudicata anche la coppa di specialità, sopravanzando la tedesca, al comando della classifica insieme a lei prima di questa gara, di 9 lunghezze.

La vittoria di giornata è invece andata a Darya Domracheva, capace di rimontare nell'ultimo giro 13"  a Paulina Fialkova e Anais Chevalier, in testa al termine dell'ultima sessione di tiro. La bielorussa ha fatto la differenza nel tratto conclusivo e ha ottenuto la sesta vittoria stagionale, conludendo al terzo posto in classifica generale di Coppa del Mondo con 804 punti, davanti a Dahlmeier 4a (730), Wierer 5a (681) e Vittozzi 6a (588).

Alle spalle della bielorussa sono finite Paulina Fialkova 2a e Chevalier 3a, che nel finale ha dovuto cedere terreno alla rivale. Per la maggiore delle sorelle Fialkova si tratta del primo podio in carriera in Coppa del Mondo, in precedenza la slovacca poteva vantare come miglior risultato un 5° posto. Per la transalpina è arrivato invece il settimo podio della carriera, il secondo di questo finale di stagione. 

E' rimasta a bocca asciutta Vanessa Hinz 4a che ha chiuso la gara precedendo la connazionale Preuss 5a, Mäkäräinen 6a, Eckhoff 7a, Karolin Horchler 8a, Tachizaki 9a e Frolina 10a.

Giornata difficile per le azzurre, Dorothea Wierer in difficoltà sugli sci è giunta 19a dopo aver mancato un solo bersaglio, Lisa Vittozzi con ben quattro penalità si è piazzata 28a


© RIPRODUZIONE RISERVATA