Questo sito contribuisce alla audience de

Wierer e il podio ritrovato: "Soddisfatta della prestazione al tiro, ma ho fatto anche un ultimo giro importante"

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Biathlonparole azzurre

Wierer e il podio ritrovato: "Soddisfatta della prestazione al tiro, ma ho fatto anche un ultimo giro importante"

Il terzo posto nella Sprint di Ruhpolding accende la stagione del biathlon azzurro, a poche settimane dalle Olimpiadi. E domenica ci sarà un Inseguimento decisamente ghiotto...

Dorothea Wierer è riuscita a cogliere un bellissimo terzo posto a Ruhpolding, dopo un'ottima prestazione al tiro. Il podio, che mancava da Nove Mesto dello scorso anno, è stato consolidato da una buona prestazione sugli sci. “Ho sentito metro dopo metro che le gambe giravano, ho cominciato spingendo subito sugli sci ma ho sentito dagli allenatori che ero comunque in ritardo di alcuni secondi dalle avversarie che mi precedevano. Così ho ulteriormente alzato l'intensità della sciata e penso di avere fatto un ultimo giro importante”, ha dichiarato la biatleta di Brunico nella sua intervista con la FISI.

La campionessa altoatesina ha dovuto recuperare uno svantaggio di oltre quattro secondi da Alimbekava nelle fasi finali, e il risultato sul traguardo non può essere che ottimale. Ma quello che salta più all'occhio è la solita rapidità al poligono con quei venti secondi nella sessione in piedi e ventitré nella sessione a terra: “Sono molto soddisfatta del mio tiro odierno”, ha aggiunto Wierer, a dimostrazione della fiducia al tiro ritrovata nelle ultime settimane. Dunque, la leader azzurra partirà dalla terza piazza nell'inseguimento di domenica pomeriggio, con il tentativo di provare a vincere di nuovo in Coppa del Mondo, un risultato che manca dal 28 novembre 2020 a Kontiolahti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
73
Consensi sui social