Questo sito contribuisce alla audience de

Wierer e Hofer, un'ideale staffetta a Oestersund. L'urlo di Lukas dopo 7 anni: "La mia impresa più grande"

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Biathloncoppa del mondo biathlon

Wierer e Hofer, un'ideale staffetta a Oestersund. L'urlo di Lukas dopo 7 anni: "La mia impresa più grande"

Prima il 2° posto di Dorothea, poi il trionfo nella Sprint di un Hofer enorme. "Da quella prima e unica vittoria ad Anterselva (nel 2014, ndr) ho lavorato tanto per tornare qui".

Una giornata tutta azzurra a Oestersund, e non è finita se pensiamo alla posizione di partenza in ottica Inseguimento.

Dorothea Wierer e Lukas Hofer si sono regalati un doppio podio nella Sprint che ha aperto l'ultima tappa di Coppa del Mondo, ma oggi è davvero la grande giornata di colui che in questa stagione è diventato a tutti gli effetti il leader del movimento maschile, girando attorno alla top 3 per tantissime gare, prima di salirvi finalmente a Nove Mesto.

Oggi, però, Lukas ha fatto davvero qualcosa di speciale, conquistando la seconda vittoria individuale nella carriera in una gara di altissimo livello, battendo Samuelsson di 4 secondi per andare a firmare il bis oltre 7 anni dopo Anterselva. Era il 17 gennaio 2014 e, sempre in una Sprint, l'azzurro vinse ex aequo con il tedesco Schempp. Questa volta, il trionfo è solo suo. “E' stata una vittoria un po' inaspettata - ha dichiarato Hofer a fisi.org - Dopo avere visto la gara femminile avevo capito che sarebbe stata una gara molto veloce, dove occorreva lavorare pulito al poligono.

Alla fine sono riuscito a fare una gran bella gara, nonostante fossi un po' bloccato sugli sci al primo giro. Dopo il poligono a terra ho sentito le gambe girare molto meglio e mettere in pista ciò di cui sono capace. Sono passati sette anni dalla prima volta, ma in tutto questo tempo ho sempre lavorato per migliorare e arrivare al punto in cui sono adesso, credo di avere realizzato la prestazione più performante della mia carriera”.

Sono mancati solo due secondi e mezzo per una straordinaria doppietta, quelli che Tiril Eckhoff ha rifilato a Dorothea Wierer, sontuosa al poligono con il secondo zero consecutivo in una Sprint e, con il secondo posto odierno, al 40esimo podio in CdM: “Sono stata costretta a lottare in entrambe le serie al poligono - ha raccontato Doro nel post gara - soprattutto nell'ultimo tiro a terra e nel primo in piedi.

Ho voluto fare uno 0 con tutte le mie forze, perchè sapevo che sarebbe stato importante per puntare al podio. La condizione sta crescendo, anche se la stanchezza di fine stagione si fa sentire”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
307
Consensi sui social

Approfondimenti

Video

Lukas Hofer vince una sprint pazzesca: riguardalo

Eurosport, Venerdì 19 Marzo
Anterselva
Informazioni turistiche

Anterselva

Anterselva