Questo sito contribuisce alla audience de

Vittozzi e il podio per sognare ancora la coppa: "La forma sta crescendo di nuovo. Inseguimento molto aperto"

Vittozzi e il podio per sognare ancora la coppa: 'La forma sta crescendo di nuovo. Inseguimento molto aperto'
Info foto

Getty Images

Biathlonl'intervista

Vittozzi e il podio per sognare ancora la coppa: "La forma sta crescendo di nuovo. Inseguimento molto aperto"

Dopo tanti piazzamenti nelle dieci, Lisa Vittozzi ritrova il sapore del podio nella Sprint di Ruhpolding, per un 3° posto che significa tornare a 105 pt dalla leader Braisaz-Bouchet e porsi in posizione ideale per la gara di domenica. Le impressioni della sappadina nel post.

L'ottima prestazione nella Sprint di Rupholding ha consentito a Lisa Vittozzi, ancora una volta "pulita" al poligono, di conquistare il terzo podio della stagione, preceduta solo dalle scandinave Tandrevold e Brorsson e accorciando così le distanze in chiave classifica generale di Coppa del Mondo, il grande obiettivo della 28enne azzurra che è sempre quarta, ma ad appena due lunghezze da Elvira Oeberg e con 105 pt da recuperare a Justine Braisaz-Bouchet, oggi fuori dalla top ten (la stessa Tandrevold, vincitrice di giornata, è seconda a -30 dalla leader transalpina).

Tramite l'ufficio stampa FISI, nel post gara Lisa si è detta soddisfatta specialmente del buon passo ritrovato sugli sci: "Ho fatto il mio dovere, mi dispiace non essere arrivata seconda per pochi decimi (8 da Brorsson, ndr), ma fa parte del gioco. Sono contenta in generale, la forma sta crescendo gradualmente. Il raffreddore e l'influenza ormai sono solo un ricordo, settimana scorsa sono rimasta sotto i miei standard solamente per una questione di condizione.

Domenica la pursuit sarà una gara aperta, bisognerà andare a tutta senza fare troppi calcoli, sulla strada della continuità. Basta un bel risultato per accorciare la classifica, per cui tutto può succedere".

Nell'Inseguimento in programma domenica, l'Italia avrà anche Michela Carrara, Beatrice Trabucchi e Samuela Comola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
105
Consensi sui social

Approfondimenti