Domenica 19 Agosto, 7:42
Utenti online: 236

VIDEO - Mirco Romanin: "Abbiamo un gruppo di giovani molto affiatato e ben motivato

VIDEO - Mirco Romanin: 'Abbiamo un gruppo di giovani molto affiatato e ben motivato

Mancano ancora parecchi mesi all'inizio della prossima stagione invernale, ma le squadre junior e giovani di biathlon hanno già iniziato il loro cammino di preparazione. Quest'anno il team giovanile italiano sarà seguito dal tecnico Mirco Romanin che dopo lunghi anni di gavetta maturati all'interno del Comitato FISI Friuli Venezia-Giulia è stato promosso alla guida degli azzurrini.

Romanin classe 1989 è un allenatore molto stimato nell'ambiente del biathlon ma anche del fondo, dove da alcuni anni è pure istruttore nazionale. Originario di Forni Avoltri e cresciuto nelle fila dell'ASD Monte Coglians, Mirco ha accolto con entusiasmo la nomina di allenatore responsabile del settore giovanile del biathlon italiano, "Devo ringraziare il Direttore Tecnico Fabrizio Curtaz che mi ha offerto  questa possibilità - ha spiegato il tecnico carnico all'inizio della nostra video-intervista - è un compito pieno di resposabilità quello che mi è stato proposto, ma grazie al supporto degli altri tecnici inseriti all'interno del team penso che potrò lavorare molto bene."

All'interno della squadra Romanin troverà anche la sappadina Sara Cesco Fabbro atleta che l'allenatore friulano conosce molto bene, "Abbiamo un gruppo molto affiatato e motivato. Nonostante il gap di età tra gli atleti facenti parte della categoria Giovani e quelli della squadra Junior ad Anterselva nel primo raduno abbiamo avuto dei riscontri positivi. Certo è solo l'inizio ma possiamo dire che siamo partiti col piede giusto."

Una stagione quella 2018-2019 molto ricca di appuntamenti per la squadra italiana che durante l'estate prevalentemente soggiornerà in appartamento, "E' stata una scelta in parte motivata per contenere il budget ed in parte fortemente voluta da noi tecnici. Pensiamo che la vita di appartamento, in cui tutti i membri della squadra dovranno non solo pensare agli allenamenti ma anche a sbrigare le facende di casa sia un'ottima palestra per rafforzare lo spirito di squadra e quello di sacrificio."

© RIPRODUZIONE RISERVATA