Questo sito contribuisce alla audience de

Simon Desthieux annuncia il ritiro dall'attività agonistica: "Il mio sogno è diventato realtà"

Simon Desthieux annuncia il ritiro dall'attività agonistica: 'Il mio sogno è diventato realtà'
Info foto

Getty Images

Biathlonritiri

Simon Desthieux annuncia il ritiro dall'attività agonistica: "Il mio sogno è diventato realtà"

Il transalpino lascia a 30 anni, dopo tanti successi e medaglie insieme ai suoi compagni di avventura: è stato uno dei punti di riferimento dello squadrone francese del biathlon nelle ultime stagioni.

Finite le Olimpiadi, di solito è tempo di addii o quasi e se ieri era stato Dominik Windisch a mettere la parola fine alla carriera di biatleta, oggi tocca a Simon Desthieux appendere sci e carabina al chiodo. Come per l'azzurro, il transalpino terminerà il suo ciclo da professionista il prossimo weekend nella tappa di Oslo-Holmenkollen, ultimo appuntamento della Coppa del Mondo 2021-2022.

Per quel che concerne la sua carriera, Desthieux si è ricoperto di allori di prestigio tra i quali si contano due medaglie olimpiche nella staffetta mista di Pyeongchang 2018 e nella staffetta di Pechino 2022 e tre medaglie mondiali, di cui due a squadre e una individuale. Infine, ha conquistato due vittorie individuali per un totale di otto podi e dieci vittorie in staffetta in Coppa del Mondo.

Il campione transalpino ha salutato su Instagram con un post, ringraziando tutti coloro che hanno creduto in lui durante questo viaggio durato 10 anni, vissuti come scudiero nello squadrone guidato da Martin Fourcade e ora da Quentin Fillon Maillet: "E' ora che lasci il biathlon. Ho amato ogni momento, ogni gara, ogni emozione di questo sport rendendo il mio sogno realtà - le parole di Desthieux - Ringrazio tutti coloro che mi amano e che mi hanno aiutato a crescere e hanno creduto in me per permettermi di vivere questa mia passione. Ora, è giunto il momento di pensare alla mia famiglia e ai miei amici. A presto, Simon".

#BIATHLON #RITIRI #COPPADELMONDO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
37
Consensi sui social

Ultimi in biathlon

Tocca alle staffette in quel di Kontiolahti: le giovani con Vittozzi, Giacomel guida il team maschile

Tocca alle staffette in quel di Kontiolahti: le giovani con Vittozzi, Giacomel guida il team maschile

Giovedì la terza giornata di gare nella tappa d'apertura di una Coppa del Mondo che ha visto l'Italia regalarsi il primo podio con la sappadina, in seconda frazione (assieme a Comola, Carrara e Passler, ricordiamo l'assenza di Wierer) nella sfida che vede le svedesi favorite. Apriranno gli uomini (dalle ore 11.00) con la Norvegia in cima al pronostico e una nazionale azzurra che proverà a lottare per entrare in top five.