Questo sito contribuisce alla audience de

Makarainen domina nel vento e ritorna alla vittoria nella Mass, quarta Wierer

Makarainen domina nel vento e ritorna alla vittoria nella Mass, quarta Wierer
Info foto

2019 Getty Images

BiathlonCoppa del Mondo

Makarainen domina nel vento e ritorna alla vittoria nella Mass, quarta Wierer

Con una grandissima prestazione al tiro dove segna 19/20 la finlandese si impone nella prova con partenza in linea che chiude la tappa di Oberhof.

La gara è iniziata nel nome della norvegese Tiril Eckhoff che impone la sua legge nei primi tre giri presentandosi al terzo poligono con mezzo minuto di vantaggio su un terzetto composto dalla bielorussa Kryuko, Paulina Fialkova e Kaisa Makarainen mentre Marte Roeiseland e Persson sono a 45 secondi e precedono di poco Denise Herrmann e Dorothea Wierer che, nonostante 3 errori nelle due sessioni a terra, limita il distacco a meno di un minuto.

Le raffiche di vento trasformano i poligoni in piedi in sentenze; Tiril Eckhoff percorre tre giri di penalità dopo la terza sessione mentre Kryuko e Makarainen (un solo errore a terra) ne escono indenni prendendo il comando delle operazioni con 46 secondi di vantaggio sulla norvegese. Limitano i danni con un solo errore Roeiseland, quarta provvisoria a 55.4, Wierer a 1.05.9, Herrmann a 1.07.5. e le tre si ricompattano nel quarto giro presentandosi insieme all’ultimo poligono. 

Makarainen si conferma in giornata di grazia al tiro mentre salta Kryuko che dopo un 15/15 mette in fila 4 errori e scende dal podio. Salta anche Herrmann con tre penalità mentre Eckhoff si prende il suo tempo al poligono uscendone con un solo errore ma fianco a fianco con la connazionale Roeiseland che pure ha percorso un giro di penalità. Dorothea Wierer mantieni i nervi saldi, paga la tassa singola di un errore e consolida la sua quarta posizione.

Makarainen vola verso la sua prima vittoria dopo 13 mesi mentre Tiril Eckhoff si impone nella sfida tutta norvegese per il secondo gradino del podio che coglie a 30.2 dalla finlandese. Terza Roeiseland, quarta Wierer a 1,08,8 che precede Herrmann, Hoeberg e Kryuko.  Lena Haecki, nonostante otto errori, è ottava a 1.49.7 mentre la costanza ricompensa Lisa Vittozzi che dopo due errori al primo poligono riesce a risalire fino al nono posto finale a 1.50.7 con 5 giri di penalità.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA
62
Consensi sui social

Mass Start Femminile