Questo sito contribuisce alla audience de

La Carnia Arena accede ai fondi del PNRR. E il biathlon azzurro fa visita a Fiocchi Munizioni

Foto di Redazione
Info foto

fisi.org

Biathlonattualità

La Carnia Arena accede ai fondi del PNRR. E il biathlon azzurro fa visita a Fiocchi Munizioni

Per il movimento la buona notizia relativa al centro di allenamento a Forni Avoltri. La nazionale, intanto, ha vissuto una giornata con lo storico partner.

Il gruppo della nazionale femminile di biathlon targato “Milano-Cortina 2026”, a cui si è aggiunto per l'occasione Lukas Hofer, è stato ospite nella sede di Lecco di Fiocchi Munizioni, fra le più importanti e antiche aziende italiane che producono cartucce e munizioni di piccolo calibro, al fianco del team azzurro e della FISI da moltissimi anni.

Il gruppo diretto da Klaus Hoellrigl ha trascorso una intera giornata in azienda, incontrando i lavoratori e scoprendo come vengono realizzate le munizioni della linea Fiocchi Biathlon: Exacta Winter, Official Winter e TT Winter. Oltre a Hofer, erano presenti Lisa Vittozzi, Michela Carrara, Rebecca Passler, Hannah Auchentaller, Beatrice Trabucchi, Irene Lardschneider, Eleonora Fauner e Linda Zingerle, i quali hanno percorso gli uffici e gli stabilimenti produttivi e toccato con mano il ciclo di produzione delle munizioni che utilizzano in gara e in allenamento. “Mettiamo moltissima passione nella realizzazione dei nostri prodotti e crediamo davvero nella proficua collaborazione con la Federazione Italiana Sport Invernali, con la quale ci confrontiamo ogni anno per mettere a disposizione degli atleti un prodotto eccellente in qualità ed affidabilità - ha affermato durante l'incontro Daniele Palmieri, Chief Marketing & Commercial Officer di Fiocchi - Per un'azienda italiana come la nostra è un vanto supportare la nazionale italiana di biathlon nelle competizioni internazionali e i successi ottenuti in questi anni, anche in condizioni climatiche difficilissime, ci riempiono di orgoglio”.

Conclusa la visita aziendale, la squadra azzurra si è trasferita in raduno a Lavazé.

Intanto, arrivano buone notizie per l'intero movimento anche in tema di impiantistica sportiva. Il Dipartimento per lo Sport, infatti, ha ammesso il progetto del Centro Federale della Carnia Arena di Forni Avoltri tra quelli che potranno beneficiare dei fondi stanziati dal PNRR. Si tratta del progetto per cui la FISI aveva manifestato il proprio interesse, per la centralità che l'impianto potrà avere per la crescita e lo sviluppo delle discipline nordiche (fondo, biathlon, salto, combinata nordica e skiroll) sia a vantaggio delle nazionali maggiori, come di quelle giovanili, alle squadre di Comitato e fino agli Sci Club e alle nazionali straniere.

Un impianto che sarà dunque rigenerato e completato nelle opere e nelle strutture per diventare un moderno punto di riferimento per gli sport nordici in Carnia. In particolare, l'intervento riguarderà: un nuovo poligono al coperto con 15 linee di tiro ad aria compressa; nuove linee di tiro, di cui 4 al coperto, per il calibro 22; nuove tribune per il pubblico; nuovi spazi per attività di noleggio dell'attrezzatura, scuola sci e vendita ticket; un campo scuola per il biathlon, per lo sci nordico, salto e combinata; il miglioramento dell'attuale tracciato per lo skiroll e il suo allungamento; la realizzazione di nuovi parcheggi per gli atleti e per il pubblico.

Il Centro Federale si trova ai Piani di Luzza ed è riconosciuto nella qualifica dalla FISI già dal 2017. Sede di gare regionali, nazionali ed internazionali da anni, ospiterà gli EYOF del 2023.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
14
Consensi sui social

Approfondimenti

Forni Avoltri
Informazioni turistiche

Forni Avoltri

Forni Avoltri

Ultimi in biathlon

Mazzata per l'Italbiathlon: Hofer costretto a saltare l'opening, a Kontiolahti saranno 10 gli azzurri

Mazzata per l'Italbiathlon: Hofer costretto a saltare l'opening, a Kontiolahti saranno 10 gli azzurri

Il leader del team maschile soffre di un'infiammazione al tendine tibiale della gamba sinistra, dopo aver vissuto una preparazione già rallentata dai problemi alle spalle. L'altoatesino non verrà sostituito per la prima tappa di Coppa del Mondo al via martedì.