Questo sito contribuisce alla audience de

Dorothea Wierer conquista di forza la Mass Start di Sjusjoen

Dorothea Wierer conquista di forza la Mass Start di Sjusjoen
Biathlonopening biathlon

Dorothea Wierer conquista di forza la Mass Start di Sjusjoen

Dopo la vittoria di ieri di Lisa Vittozzi è arrivata la risposta della detentrice della Coppa del Mondo.

Dorothea Wierer, come aveva già mostrato nella Sprint di sabato, è in una condizione tale che le permette di reggere nella prima metà di gara il ritmo imposto da una spumeggiante Marte Olsbu Roiseland e, dopo l'errore della norvegese nel primo poligono in piedi è l'unica a rimanere sulle code di Denise Herrmann che, a differenza dell'italiana, non ha nelle gambe le fatiche di ieri. 

Il capolavoro a firma Wierer si compie nell'ultima sessione di tiro dove l'azzurra con una delle specialità della casa, la velocità al tiro, copre tutti i bersagli quando Herrmann ha appena concluso il secondo tiro costringendola all'errore decisivo. Della partita fino a questo momento è anche Franziska Preuss che sbaglia a sua volta. 

Nell'ultimo giro Dorothea Wierer può allentare la pressione e, pur consentendo alle avversarie di recuperare una ventina di secondi, si impone con 5 secondi di vantaggio su Denise Herrmann, 8 su Marte Olsbu Roiseland e 21 su Preuss. E' quinta Tiril Eckhoff, la più veloce sugli sci, con due errori, che precede la ventiduenne ceca Marketa Davidova che paga un errore nella seconda sessione a terra. Settima e ottava con un 20/20 le ucraine Valj Semerenko e Blashko, ottava e prima ad accusare un ritardo superiore al minuto la tedesca Karoline Horchler, che precede Anais Bescond, prima delle francesi che hanno mostrato anche oggi di essere in ritardo di condizione. 

Tre errori al primo poligono in piedi tolgono dalla tenzone Lisa Vittozzi fino a quel momento in prima fila e dodicesima sul traguardo a 1'20" da Wierer; Federica Sanfilippo, sei errori per lei, è trentanovesima, sette penalità e cinquantesimo posto per Nicole Gontier. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
981
Consensi sui social