Lunedì 20 Novembre, 7:04
Utenti online: 459
Massimo Brignolo
Massimo Brignolo

foto di Getty Images

IBU Cup: Loginov e Weidel primi nell'Inseguimento. Virolaynen vince la Coppa

IBU Cup: Loginov e Weidel vincono l'Inseguimento a Kontiolahti. Virolaynen vince la Coppa

Le Coppe di specialità vanno ai russi Alexey Volkov e Daria Virolaynen.

Le prove d Inseguimento, le ultime per questo format nel calendario di IBU Cup della stagione, si sono disputate oggi a Kontiolahti dove tra cinque giorni farà tappa la Coppa del Mondo.

In campo maschile la vittoria è andata a Alexander Loginov, secondo nella Sprint, che ha saputo approfittare dei passi falsi degli avversari in una gara molto combattua che vedeva sei biathleti alla partenza nello spazio di 18 secondi e le rimonte di molti protagonisti. I primi a eclissarsi sono il giovane Alexander Povarnitsyn, uscito dalla lotta per la vittoria già al primo poligono con tre errori, così come il norvegese Bogetveit che paga, sempre alla prima sessione a terra, due giri di penalità. A insidiare la corsa di Alexander Loginov è l'ucraino Ruslan Tkalenco che sfrutta il 100% a terra per girare la boa di metà gara a soli 6 secondi dal russo appesantito da un errore, così come il ceco Ondrej Moravec, terzo a 24 secondi. Le sessioni a terra promuovono Matvey Eliseev già quarto a 46 secondi mentro intorno al minuto di distacco veleggiano i francesi Jacquelin e Guigonnat, Bogetveit e Povarnitsyn.

Tkalenco si chiama fuori alla prima sessione in piedi dove paga ben tre giri di penalità contro il solo errore di Loginov che vede il suo vantaggio aumentare fino al mezzo minuto che gli permette di affrontare l'ultimo poligono in solitudine e pagare senza troppi danni una penalità. I più immediati inseguitori sono, a 25 secondi, all'inizio dell'ultimo giro Moravec, rallentato da due errori nella terza sessione, Eliseev e Bogeteveit. Con Loginov lanciato verso la vittoria, la lotta per il podio si gioca sugli sci e vede Ondrej Moravec conquistare la seconda posizione a 9 secondi, Bogetveit terzo a 12, Eliseev quarto a 41. Risale fino alla quinta posizione il russo Alexey Volkov che conquista la IBU Cup di specialità, sesto lo svedese Arwidson

Il miglior italiano è Maikol Demetz (0+0+1+0) che recupera quattro posizione e chiude al ventiquattresimo posto a 2'41" dal vincitore precedendo sul traguardo Thierry Chenal (1+0+2+0), venticinquesimo a 2'46".

Nella classifica generale di IBU Cup, Alexey Volkov ha 679 punti, 94 di vantaggio su Alexander Loginov. Lotta per il terzo posto aperta tra i francesi Emilien Jacquelin (416) e Antonin Guigonnat (413).

 

KONTIOLAHTI - INSEGUIMENTO MASCHILE

1. LOGINOV Alexander [RUS] (1+0+1+1) in 31.45.7
2. MORAVEC Ondrej [CZE] (1+0+2+0) a 9.8
3. BOGETVEIT Haavard G. [NOR] (2+0+0+0) a 12.9
4. ELISEEV Matvey [RUS] (0+0+1+0) a 41.1
5. VOLKOV Alexey [RUS] (1+1+0+0) a 50.5
6. ARWIDSON Tobias [SWE] (1+1+0+0) a 58.5
7. GUIGONNAT Antonin [FRA] (1+0+0+2) a 1.11.2
8. SLEPOV Alexey [RUS] (1+0+2+1) a 1.18.8
9. SKJELVIK Kristoffer [NOR] (0+0+0+0) a 1.20.8
10. TKALENCO Ruslan [UKR] (0+0+3+2) a 1.27.7

vai ai risultati completi

 

In campo femminile arriva il primo successo nel circuito cadetto della ventenne tedesca Anna Weidel. La medaglia di Bronzo nell'Individuale ai Campionati del Mondo Junior paga nel primo poligono in piedi due errori che la costringono a due giri in rimonta nei quali recupera 33 secondi e brucia nel finale la russa Victoria Slivko, perfetta al tiro ma più lenta sugli sci stretti al punto da rischiare di perdere anche il secondo gradino del podio che salva per meno di un secondo dall'arrembante connazionale Uliana Kaisheva, partita tredicesima e appesantita solo da una penalità nella prima sessione.

E' eccezionale la prova di oggi della arrembante bielorussa con passaporto svedese Olga Alifiravets che risale dalla ventiquattresima posizione al quarto posto in volata a meno di 19 secondi dalla vincitrice. E' solo settima, ma anche lei intorno a meno di 20 secondi dalla Weidel seppure preceduta anche dalla austriaca Zdouc e dalla connazionale Anna Nikulina, la russa Ekaterina Shumilova, seconda nella Sprint, con tre errori. Daria Virolaynen, ottava, conquista la matematica certezza della vittoria nella Coppa Generale dove con 684 punti ne ha, a due gare dalla conclusione, 158 di vantaggio su Anna Nikulina (526) e 168 su Karolin Horchler (516). Per lei anche la Coppa di specialità.

L'unica azzurra in gara, Nicole Gontier (2+2+1+3) viene spinta dagli otto errori al poligono al trentacinquesimo posto a 3'30" dalla vincitrice.

 

KONTIOLAHTI - INSEGUIMENTO FEMMINILE

1. WEIDEL Anna [GER] (0+0+2+0) in 31.07.8
2. SLIVKO Victoria [RUS] (0+0+0+0) a 2.8
3. KAISHEVA Uliana [RUS] (1+0+0+0) a 3.7
4. ALIFIRAVETS Olga [SWE] (0+0+0+0) a 18.8
5. ZDOUC Dunja [AUT] (0+1+0+0) a 19.1
6. NIKULINA Anna [RUS] (0+0+1+1) a 19.5
7. SHUMILOVA Ekaterina [RUS] (1+0+1+1) a 19.6
8. VIROLAYNEN Daria [RUS] (1+1+2+1) a 31.7
9. LATUILLIERE Enora [FRA] (1+0+2+0) a 50.3
10. BLASHKO Darya [BLR] (0+0+1+0) a 56.1

vai ai risultati completi

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Neveitalia Sport DB
Statistiche biathlon

Nation: RUS
Status: ACT

Nation: RUS
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT