Martedì 21 Novembre, 5:24
Utenti online: 282
Massimo Brignolo
Massimo Brignolo

foto di Getty Images

IBU Cup: Daria Virolaynen vince l'Inseguimento di Brezno-Osrblie

IBU Cup: Daria Virolaynen vince l'Inseguimento di Brezno-Osrblie

La ventottenne russa dimostra di essere pronta per i Campionati Mondiali di Hochfilzen per i quali è stata convocata a sorpresa.

Non riesce alla tedesca Denise Herrmann, vincitrice della Sprint di ieri, il piano tattico di tirare il collo alle avversarie grazie alla sua ottima velocità sugli sci stretti: la ragazza di Oberwiesenthal, pronti via allarga il vantaggio su Daria Virolaynen che alla partenza era di 19 secondi fino a 43 all'ingresso al primo poligono ma i due errori la costringono a inseguire, un ulteriore errore nella seconda sessione a terra le fa abbandonare le speranze della terza vittoria stagionale nel circuito cadetto. E' il momento nel quale Virolaynen prende il comando delle operazioni con almeno un giro di penalità di vantaggio sulle avversarie che non riescono ad approfittare dei due errori, uno per poligono, in piedi della russa che doppia il succeso nell'Inseguimento in Val Martello.

La lotta per le altre posizioni del podio riguarda quattro biathlete, le uniche rimaste per tutta la gara entro il minuto di distacco dalla leader. Ad avere la meglio è la ceca Lea Johanidesova che grazie al 100% al poligono è la migliore nel segmento di gara odierno e chiude a poco meno di 12 secondi da Virolaynen. Dopo essere affondata all'uscita del terzo poligono a più di un minuto dalla russa e a 35 secondi dal podio con un fardello di 5 penalità, Denise Herrmann, la più veloce in ognuno dei 5 giri, riesce a scavalcare la russa vincitrice nello stesso format in Val Ridanna, Uliana Kaisheva, alla quale è fatale l'errore all'ultimo poligono e la connazionale Irina Uslugina che a parità di errori prende negli ultimi due giri 40 secondi dalla tedesca.

E' da segnalare il buon Inseguimento della ventiduenne teutonica Marion Deigentesch che, grazie a una prestazione perfetta al tiro, risale dalla tredicesima alla sesta posizione e precede la russa Nikulina, settima con due errori. La rientrante Olga Abramova, quindicesima ieri, chiude in quattordicesima con 4 penalità a più di 3 minuti dalla vincitrice. Non hanno preso il via la slovacca Paulina Fialkova, terza ieri, e la norvegese Synnøve Solemdal.

Prestazione da dimenticare al poligono per Nathalie Gontier che, affossata da 8 errori, scivola in ventitreesima posizione a 4'26" da Virolaynen.

Nella classifica generale di Ibu Cup, Daria Virolaynen allunga sulle avversarie e con la vittoria di oggi raggiunge i 566 punti. Seconda a quota 437 la connazionale Anna Nikulina, in terza posizione è Karoline Horchler con 421 punti.



BREZNO-OSRBLIE - INSEGUIMENTO F

1. VIROLAYNEN Daria [RUS] (0+0+1+1) in 30.59.9
2. JOHANIDESOVA Lea [CZE] (0+0+0+0) a 14.3
3. HERRMANN Denise [GER] (2+1+2+0) a 21.2
4. KAISHEVA Uliana [RUS] (0+0+0+1) a 35.9
5. USLUGINA Irina [RUS] (1+1+0+0) a 36.7
6. DEIGENTESCH Marion [GER] (0+0+0+0) a 1.10.2
7. NIKULINA Anna [RUS] (0+0+1+1) a 1.24.2
8. HORCHLER Karolin [GER] (1+0+0+1) a 1.27.9
9. KNOLL Annika [GER] (0+1+1+0) a 1.40.5
10. MIRONOVA Svetlana [RUS] (1+1+2+0) a 2.20.9

Vai ai risultati completi

© RIPRODUZIONE RISERVATA