Sabato 18 Novembre, 15:10
Utenti online: 1949
Francesco Paone
Francesco Paone

foto di Michela Ponza

Maikol Demetz e Carmen Runggaldier vincono le sprint della Val Ridanna

vincono le sprint della Val Ridanna

A Val Ridanna (BZ) si è conclusa la sesta tappa della Coppa Italia Fiocchi, ovvero il circuito nazionale del biathlon italiano. A livello giovanile successi per Michael Durand, Michela Carrara, Tommaso Giacomel e Rebecca Passler.


 


SPRINT VAL RIDANNA
GARA 11 DI 15 DELLA STAGIONE


 

 

 

SENIOR/JUNIOR MASCHILE
1. DEMETZ Maikol [Fiamme Gialle] (0+1) 25'49"7
2. ZINI Rudy [Esercito] (0+2) a 20"0
3. GUIDETTI Xavier [Esercito] (0+2) a 45"0

Prima vittoria e quarto podio dell'inverno per Maikol Demetz. Il gardenese con l'odierno successo ha anche preso la testa della classifica generale poiché Andreas Plaickner non è andato oltre la quattordicesima posizione. Seconda e terza posizione per Rudy Zini e Xavier Guidetti, entrambi al terzo podio stagionale e di ritorno nella top-three per la prima volta dalla tappa di Brusson.

SENIOR/JUNIOR FEMMINILE
1. RUNGGALDIER Carmen [Fiamme Oro] (0+0) 24'43"4
2. ROCCHIA Ginevra [Entracque AM] (0+1) a 1'28"3
3. SOMA' Caterina [Valle Pesio] (0+2) a 2'08"5

Quinta vittoria stagionale per Carmen Runggaldier, la quale ha dominato la scena realizzando lo zero al tiro. La poliziotta gardense ha peraltro riguadagnato la testa della classifica generale sorpassando Rachele Fanesi, oggi classificatasi in quarta posizione. Sul podio hanno pertanto trovato spazio Ginevra Rocchia e Caterina Somà, rispettivamente al sesto e al terzo top-three dell'inverno.

CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI
(NOTA: L'INTESTAZIONE DEL PDF INDICA 20/2, MA I RISULTATI SONO QUELLI ODIERNI)

 

GIOVANI U19 MASCHILE
1. DURAND Michael [Esercito] (0+1) 21'54"8
2. CAPPELLARI Daniele [Fornese] (1+2) a 51"1
3. BRUNIER Thierry [Amis de Verrayes] (1+2) a 1'01"5

Terza vittoria stagionale per Michael Durand, la prima al di fuori dei confini valdostani dopo le due ottenute a Brusson in gennaio. Piazza d'onore per Daniele Cappellari, al settimo podio dell'inverno e ormai vicinissimo a conquistare la Coppa Italia di specialità, essendo saldamente leader della classifica generale. Secondo top-three consecutivo, e quarto della stagione, per Thierry Brunier.

GIOVANI U19 FEMMINILE
1. CARRARA Michela [Esercito] (0+0) 19'47"5
2. WIEDENHOFER Nathalie [Gardena] (0+1) a 1'22"3
3. RATSCHILLER Lisa [Martello] (0+0) a 1'28"6

Quinta vittoria del 2015-'16 per Michela Carrara, autrice di una prestazione maiuscola che le ha consentito di ottenere un successo nettissimo. La diciottenne dell'Esercito diventa anche leader della classifica generale in virtù dell'assenza di Irene Lardschneider, impegnata come Samuela Comola ai Giochi olimpici invernali giovanili di Lillehammer (dove peraltro oggi le due hanno conquistato la medaglia di bronzo nella staffetta mista). Il gioco degli scarti comunque dovrebbe riequilibrare la battaglia da qui a fine stagione. Curiosamente Nathalie Wiedenhofer e Lisa Ratschiller tornano contemporaneamente sul podio dopo averlo calcato esclusivamente nella prima gara stagionale.


ASPIRANTI U17 MASCHILE
1. GIACOMEL Tommaso [Us Primiero] (2+2) 18'59"4
2. PUNTEL Samuele [Camosci] (0+2) a 1"3
3. GONTEL Kevin [Granta Parey] (2+1) a 3"2

Competizione tiratissima, con tre atleti nello spazio di un respiro, e seconda vittoria consecutiva per Tommaso Giacomel che ha superato Samuele Puntel, capace di eguagliare il miglior risultato della sua stagione, e Kevin Gontel, al nono podio dell'inverno e sempre leader, almeno momentaneamente, della classifica generale. Infatti il gioco degli scarti consente a Cedric Christille (a sua volta impegnato a Lillehammer assieme a Comola, Lardschneidere Patrick Braunhofer) di rimanere ampiamente in corsa per il successo finale.


ASPIRANTI U17 FEMMINILE
1. PASSLER Rebecca [Anterselva] (1+0) 17'21"7
2. SARTOR Marianna [Camosci] (1+2) a 51"2
3. ZAPPA Martina [Granta Parey] (2+1) a 52"7

Primo successo stagionale e della carriera per Rebecca Passler, sinora mai meglio di quinta, ragazza classe 2001 e quindi più giovane rispetto a quasi tutte le avversarie. Piazza d'onore per Marianna Sartor, al sesto podio dell'inverno e ormai unica avversaria di Martina Zappa nella corsa alla Coppa Italia di categoria. La piemontese di scuola valdostana rimane però saldamente in testa alla classifica generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA