Questo sito contribuisce alla audience de

Simone Moro sempre più in alto: tra Montebianco e l'invernale al Nanga Parbat infila il record di volo in elicottero

Simone Moro sempre più in alto: tra Montebianco e l'invernale al Nanga Parbat infila il record di volo in elicottero
Info foto

facebook

Alpinismoimprese d'alta quota

Simone Moro sempre più in alto: tra Montebianco e l'invernale al Nanga Parbat infila il record di volo in elicottero

L'alpinista bergamasco, in onda in queste settimane nei panni di conduttore dell'adventure game di Rai 2 intitolato alla vetta più alta delle Alpi, in procinto di partite per il Pakistan per tentare il poker di prime invernali, sul cielo delle Dolomiti la scorsa settimana ha stabilito il nuovo primato di volo in elicottero raggiungendo quota 6.705 metri.

Giovedì scorso, partito da Bolzano con un biposto monoturbina, Simone Moro ha stabilito il nuovo primato assoluto che apparteneva in precedenza al francese Olivier Gensse, capace di raggiungere nel 2005 la quota di 6.658 metri con il vantaggio di un motore a pistoni di ultima generazione.

In realtà il re delle conquiste invernali sugli 8000, come in ogni sua sfida, ha deciso di spingersi oltre per infrangere un record che resistenva da oltre 60 anni. A parità di categoria e di motore, nessuno aveva ancora fatto meglio dei 4.789 metri toccati dal pioniere Jean Dabos nel 1953.

Nonostante qualche problema di autonomia della bombola di ossigeno, come ha spiegato Moro sulla sua pagina facebook, con il suo ES 101 Raven, in un colpo solo, ha migliorato due imprese considerate pietre migliari per elicotteri di piccole dimensioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social