Questo sito contribuisce alla audience de

Snowboard azzurro, si comincia a tutta. Pisoni: "Coratti al top della maturità. E i giovani..."

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Snowboardl'intervista

Snowboard azzurro, si comincia a tutta. Pisoni: "Coratti al top della maturità. E i giovani..."

Concluso allo Stelvio il primo vero blocco sulla neve. L'analisi a 360 gradi del direttore tecnico di una nazionale che punta forte sui Mondiali di Bakuriani.

Prime sessioni di allenamento proficue per le squadre italiane di snowboard cross e parallelo, guidate dal dt Cesare Pisoni, protagoniste di una serie di lavori sulle nevi dello Stelvio per aprire la stagione 2022/23 degli azzurri della tavola.

I ragazzi del parallelo hanno svolto la preparazione atletica al CPO di Formia – spiega nei dettagli Pisoni - Abbiamo una squadra di ottimo livello che nel maschile presenta otto elementi tra i primi venticinque del mondo. Ho detto spesso che solo la Norvegia nello sci di fondo può vantare un livello del genere; lo scorso anno abbiamo pagato lo scotto del Covid a metà gennaio, con Edwin Coratti che ne ha subito le conseguenze prima delle Olimpiadi, riscattandosi poi nel finale di stagione.

Abbiamo un team da cui ci si aspetta tanto, con lo stesso Coratti nella sua massima maturità. Con gli atleti dello snowboard cross abbiamo avuto delle ottime sessioni allo Stelvio, dove vedremo anche come evolverà la situazione della costruzione di una nuova pista per gli allenamenti al “Cristallo”. Le nostre tre punte anche per quest'anno saranno Michela Moioli, Omar Visintin e Lorenzo Sommariva”.

Novità a livello di staff tecnico per il parallelo, con il ritorno di Eric Pramsohler – primo scopritore di Ester Ledecka – e Fabio Breda. “Per quanto riguarda i giovani abbiamo una new entry nel parallelo maschile – ha proseguito il direttore tecnico delle nazionali azzurre – con l'inserimento di Mike Santuari, classe 2005, quarto agli scorsi Mondiali juniores nel PGS.

La squadra è stata confermata a cinque elementi (tre maschi e due femmine). Ci aspettiamo che Jasmin Coratti riesca ad entrare tra le prime tre di Coppa Europa per guadagnarsi uno spot in Coppa del Mondo. Lo scorso anno ha avuto la possibilità ma non ce l'ha fatta, vincendo però comunque a fine stagione in tutte e due le specialità ai campionati italiani”.

Nell'SBX giovani sono stati inseriti tre atleti maschi, con il ritorno dallo skicross di Jamie Lee Castello. Entrano anche Federico Podda e Matteo Rezzoli, mentre nel femminile sono confermate Sofia Groblechner e Marika Savoldelli. Sguardo anche agli obiettivi stagionali: “Il nostro obiettivo devono essere sicuramente i Mondiali di Bakuriani, in Georgia, dove dovremo cercare di andare a medaglie in tutte le gare.

Potremo contare anche sulla nuova gara di team mixed PSL, dove la scorsa stagione in Coppa del Mondo abbiam ben figurato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social

Approfondimenti

Stelvio
Informazioni turistiche

Stelvio

Passo dello Stelvio