Questo sito contribuisce alla audience de

Il trionfo di Aaron March e di una nazionale stellare: che stagione per lo snowboard azzurro

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Snowboardcoppa del mondo 2020/21

Il trionfo di Aaron March e di una nazionale stellare: che stagione per lo snowboard azzurro

A Berchtesgaden il finale di una Coppa del Mondo che ha visto il team maschile prendersi tutti i trofei, prima del team event conclusivo. Stasera proprio colui che ha conquistato la sfera di cristallo ne parlerà a "Poligono 360".

E' stata l'ennesima stagione trionfale, per gli azzurri dello snowboard che, in particolare nelle discipline alpine del settore maschile, hanno conquistato tutte le coppe a disposizione. Aaron March si è preso la sfera di cristallo assoluta, sabato scorso a Berchtesgaden, sigillando con il successo finale nel PSL in Baviera anche la coppa di specialità dello slalom parallelo, mentre quella del gigante era stata vinta due settimane prima a Rogla da Roland Fischnaller, a sua volta argento proprio nella gara iridata nella stessa località slovena (ad un solo centesimo dall'oro di Loginov...).

Proprio March parlerà dei successi della nazionale guidata da Cesare Pisoni, questa sera in collegamento con “Poligono 360”, la trasmissione di approfondimento di Eurosport prevista in diretta, a partire dalle ore 20.00, sui canali social della tv e degli stessi curatori e conduttori del format, Dario Puppo e Massimiliano Ambesi.

Domenica, intanto, a Berchtesgaden è andato in scena l'ultimo atto della Coppa del Mondo 2020/21 con il team event conclusivo; successo andato a Russia 1 con la coppia Loginov-Nadyrshina, in finale contro gli svizzeri Dario Caviezel e Julie Zogg, mentre la Germania di Baumeister-Joerg ha regolato nella small final i veterani austriaci Andreas Prommegger e Claudia Riegler. Per l'Italia il 9° posto di Edwin Coratti e Nadya Ochner, con i giovani Messner e Dalmasso 23esimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
265
Consensi sui social