Giovedì 21 Giugno, 19:43
Utenti online: 371
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Getty Images

Edwin Coratti secondo nel gigante parallelo di Coppa del Mondo di Kayseri

Edwin Coratti secondo nel gigante parallelo di Coppa del Mondo di Kayseri

Quarta piazza d’onore dietro quattro atleti diversi e quinto podio stagionale in Coppa del Mondo, sesto in carriera, per Edwin Coratti che finisce secondo nel gigante parallelo sulle nevi turche di Kayseri.

Qui il risultato completo delle qualificazioni maschili!

Qui il risultato completo delle qualificazioni femminili!

Qui il risultato completo delle fasi finali maschili!

Qui il risultato completo delle fasi finali femminili!

Qui la classifica generale di Coppa del Mondo di parallelo maschile!

Qui la classifica generale di Coppa del Mondo di parallelo femminile!

Qui la classifica di Coppa del Mondo di gigante parallelo maschile!

Qui la classifica di Coppa del Mondo di gigante parallelo femminile!

Il 26enne altoatesino di Curon Venosta si è arreso solamente al tedesco Stefan Baumeister, che è al suo secondo successo in Coppa, il primo stagionale. Il terzo posto, suo primo podio in carriera, l’ha conquistato lo sloveno Tim Mastnak a spese del connazionale Rok Marguč. Oltre al podio di Coratti, che è il nono stagionale per l'Italia maschile dello snowboard alpino, è stata complessivamente molto buona la prestazione della squadra azzurra: sesto, nono e decimo Mirko Felicetti, Maurizio Bormolini e Roland Fischnaller, gli ultimi due sono stati eliminati negli ottavi, il primo in quarti. La Coppa di specialità è stata vinta con una gara d’anticipo dallo svizzero neo campione olimpico Nevin Galmarini, malgrado sia andato incredibilmente fuori nelle qualificazioni essendosi piazzato diciannovesimo, mentre è ancora aperta a due gare dal termine la generale di parallelo con Coratti secondo, così come in quella di specialità, e Fischnaller terzo. Questi i piazzamenti degli altri azzurri eliminati nelle qualificazioni: trentesimo Christoph Mick, quarantaduesimo Aaron March, non classificato Daniele Bagozza.

Tra le donne la ceca Ester Ledecká è stata battuta a sorpresa in finale dalla russa Milena Bykova, che era stata la migliore anche nelle qualificazioni ma che in Coppa del Mondo non aveva mai fatto meglio del decimo posto a Lackenhof due mesi orsono, piazzamento ripetuto una settimana fa ai Giochi olimpici, la vincitrice del doppio oro olimpico nel superG dello sci alpino e in questa specialità si consola con la seconda coppa di gigante parallelo dopo quella del 2016. Terzo posto per l’austriaca Daniela Ulbing che ha battuto la russa Ekaterina Tudegesheva. Ventiseiesima e squalificata le due azzurre Nadya Ochner e Giulia Gaspari, entrambe fuori nelle qualificazioni. Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di parallelo è per sabato prossimo coi due giganti di Scuol, in Svizzera.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Loading...