Venerdì 15 Novembre, 19:10
Utenti online: 43
 
 

Di Prampero dal Monte Lussari

di Valerio
14 Novembre 2011
Giudizio:
Visite: 5715
 

Appena si scende dall'ovovia ci si accorge subito della bellezza del luogo e in particolare del Santuario del Monte Lussari che si impone davanti ai vostri occhi. 

Prima di scendere a valle con la Di Prampero, facciamo una visita al Santuario. Nella chiesa viene ricordato come in questa zona si incrocino tre diverse culture e tre diverse etnie: quella slava, quella germanica e ovviamente quella italiana.  Sono presenti anche diversi rifugi, in cui si mangia discretamente, e negozi di souvenirs dove si può acquistare un bel ricordo della località. Ma finamente ci attende la pista, un tracciato lungo 4 km estremamente tecnico, dotato di continui cambi di pendenza, particolarità che fanno della Di Prampero forse la più bella pista della Regione FVG e tra le più belle delle Alpi Orientali

La visuale panoramica è di sicuro di primo livello, ma il tracciato non è di certo da meno! Lungo, larghissimo nel primo tratto, con variazioni di pendenza continue tra un tratto e l'altro. C'è un intermedio ma vi consiglio di farla tutta fino in fondo fino a Camporosso. Di sicuro faticosa, ma arrivati giù agli 820 metri dai 1789 metri iniziali avrete sicuramente voglia di farla di nuovo!

Lunghezza pista 3.920 mt.
Quota partenza 1.757 mt.
Quota arrivo 817 mt.
Dislivello totale 940 mt.
Pendenza minima 7 %
Pendenza massima 47 %
Pendenza media 26.5 %
Superficie sciabile 154.135 mq.
Larghezza minima 28 mt.
Larghezza massima 108 mt.
Larghezza media 45 mt.
Orientamento prevalente nord





Torna alle Piste, Tarvisio